Direttore: Aldo Varano    

CORIGLIANO. Forza Italia: "opposizione costruttiva e aperta al confronto"

CORIGLIANO. Forza Italia: "opposizione costruttiva e aperta al confronto"
 

Opposizione alternativa all’Amministrazione Comunale guidata da Giuseppe GERACI, ma propositiva, non silenziosa o fine a se stessa, ferma e aperta al dialogo per far diventare Corigliano una città migliore. È questo l’atteggiamento politico con il quale FORZA ITALIA si vuole porre nei confronti del governo cittadino. È stato ribadito nel corso dell’incontro, proficuo e cordiale tra il Primo Cittadino e una delegazione guidata dal consigliere comunale Gioacchino CAMPOLO. Dalla fusione ai disagi subiti dalla contrada Cozzo Giardino, dal fenomeno sempre più importante dell’ambulantato all’andamento dei lavori pubblici, dal lungomare di Schiavonea al futuro del Castello, fino al restauro del dipinto della Madonna nera e alla depurazione.Sono, questi, gli argomenti trattati. FUSIONE TRA I COMUNI DI CORIGLIANO E ROSSANO. Ok all’iter intrapreso, ma occorre – hanno suggerito – condividere uffici, servizi, politiche mirate, per poi arrivare alla fusione tra le due Città. Cozzo Giardino è una contrada giovane– ha segnalato CAMPOLO - ma si registrano notevoli disagi che non garantiscono appieno la vivibilità.  Il Primo Cittadino – si è parlato anche di questo nel corso dell’incontro - ha garantito interesse per una fattiva risoluzione, avendo già attivato i preposti uffici, al fenomeno dell’ambulantato disseminato in città, senza alcun rispetto delle regole igieniche o fiscali. A lungo si è poi discusso del tema inerente il controllo sui lavori pubblici oltre all'andamento degli stessi, ed in modo particolare sul lungomare di Schiavonea, dato l'approssimarsi della stagione estiva. Altro argomento dibattuto è stato il futuro del Castello. Insieme si è convenuto sulla necessità di avviare una discussione/confronto su come dovrà essere inquadrata la nuova gestione dell’antico maniero, facendo anche riferimento alla nascita di una fondazione che coinvolga enti, banche, università e privati.Restauro del dipinto della Madonna nera, così caro alla comunità di Schiavonea e della città tutta. C’è la volontà dell’Esecutivo GERACI di reperire fondi.  Forza Italia che aveva più volte espresso preoccupazione e richiesto attenzione istituzionale per il grave disagio avvertito a Schiavonea per gli odori nauseabondi, ha colto l'occasione per esprimere soddisfazione circa l'impegno dimostrato dall'Esecutivo GERACI nella vicenda del sequestro, nei giorni scorsi, del depuratore di contrada BOSCARELLO. Non abbassare la guardia su ogni forma di abuso e attentato all'ambiente - è stata questa l'esigenza condivisa dalla delegazione azzurra col Primo Cittadino.