Direttore: Aldo Varano    

I prodotti calabresi ad Eataly Roma con il Gal Batir

I prodotti calabresi ad Eataly Roma con il Gal Batir
 

Grande successo ad Eataly Roma per i prodotti a marchio "Tyrrenico" del Gal Batir di Reggio Calabria nell'ambito dell' iniziativa di marketing territoriale per la valorizzazione delle produzioni identitarie del versante tirrenico reggino e non solo. Il nutrito pubblico di Eataly ha grandemente apprezzato i ricchi e gustosi taglieri denominati "L' Aspromontano" e "Il costiero" che continueranno ad essere proposti per tutto il mese di Aprile presso lo spazio del Gal Batir allestito nell'area "Vino Libero" da "In Media" e la testata "Calabria a tavola". Due rappresentative deliziose di quei prodotti di ecellenza reggini tra salumi caratteristici (capocollo, pancetta tesa, pancetta arrotolata, guanciale, filetto), formaggi identitari come il Caciocavallo di Ciminà, le conserve sott'olio della tradizione, i patè, le confetture e le marmellate: di peperoncino, di cipolla rossa, di arancia, di annona De.c.o. e tanto altro. Il tutto esaltato dai vini IGT Costa Viola (il bianco, il rosso Armacìa) e dal passito "Stretto" IGT Calabria. E già si prevede di proseguire anche la prima settimana di maggio visti gli effetti sortiti. E tra l'offerta dei taglieri misti e dei calici di buon vino, si organizza il cooking show di mercoledi 22: dalle ore 11 alle ore 13 presso l'aula corsi al terzo piano di Eataly, lo chef executive Enzo Cannatà elaborerà  e presenterà il menu "Tyrrenico" in un grande show rivolto ad appassionati, ristoratori, distributori, giornalisti di settore, coadiuvato dai produttori presenti. Viva soddisfazione per il presidente del Gal Batir Antonio Alvaro:"Non è stato facile giungere all'ambita meta di inserire presso la prestigiosa vetrina di Eataly una selezione di aziende di eccellenza che potessero rappresentare il marchio Tyrrenico ed il territorio provinciale. I risultati incoraggianti dei primi giorni ci fanno ben sperare in una conclusione che soddisfi pienamente, dal punto di vista commerciale oltre che promozionale, le imprese partecipanti all'iniziativa, la quale segue la partecipazione del mese scorso al Salone di Origine e vuole essere un vero banco di prova sia per l'Expo di Milano sia per ulteriori iniziative di internazionalizzazione da parte del Gal Batir". E secondo il direttore del Gal Batir Fortunato Cozzupoli "l'iniziativa si colloca nell'ambito della costituzione e valorizazione del marchio d'area Tyrrenico che annovera diverse decine tra aziende di produzione, di distribuzione, di ristorazione e ricettive per il consolidamento di una filiera commerciale reale, la quale potrà grandemente beneficiare delle azioni di marketing territoriale in corso". L'agronomo Rosario Previtera, coordinatore del progetto "Tyrrenico"conferma l'importanza delle azioni integrate in corso per uno sviluppo locale reale: "E' ormai palese che il marchio collettivo Tyrrenico è diventato un brand che rappresenta una filiera territoriale concreta ed attiva, scevra da interpretazioni virtuali e di breve periodo; basti osservare i successi ottenuti dalle aziende aderenti che grazie alle loro produzioni identitarie diventano emblemi e fattori di attrazione turistica verso un territorio ricco di risorse e tutto da scoprire".