Direttore: Aldo Varano    

Nicolò (FI) su elezioni comunali: "Forza Italia partecipa con proprio simbolo alle elezioni"

Nicolò (FI) su elezioni comunali: "Forza Italia partecipa con proprio simbolo alle elezioni"
 ReP

“Forza Italia partecipa con proprio simbolo alle elezioni dei Comuni a doppio turno della provincia di Reggio Calabria”. E’ quanto afferma il capogruppo alla Regione Alessandro Nicolò che, con delega di Silvio Berlusconi, dopo che era toccato a Gioia Tauro, con Mimmo Santagati, ha presentato la lista a Siderno. “Il candidato a Sindaco è il giovane commercialista Pietro Sgarlato, espressione di un centrodestra dinamico e radicato, mentre a Gioia Tauro a capeggiare un centrodestra corazzato sarà il coordinatore nazionale dei Giovani imprenditori di ConfCommercio, Giuseppe Pedà.  Sono state messe in campo liste competitive, composte da giovani, professionisti, imprenditori, operatori economici e del terzo settore, espressione attiva dei territori che, assieme a persone di esperienza- aggiunge Alessandro Nicolò-, costituiranno il motore di un partito che guarda al rinnovamento si, ma senza disperdere le migliori esperienze per garantire quella formazione a cascata di giovani capaci di poter crescere,  interpretare e guidare i processi della politica, servendo la cosa pubblica ed il territorio”. Il capogruppo alla Regione Alessandro Nicolò, a Siderno, nel suo intervento di presentazione della lista, ha sottolineato, più volte, l’impegno nei confronti delle comunità in un’ottica in cui ci si prepara alla Città Metropolitana. “Una chance importante – prosegue Nicolò-, per quella auspicata crescita sociale e per lo sviluppo socio-economico di un’area che deve guardare alla propria vocazione, turistica in particolare, rendere fruibile il proprio straordinario patrimonio culturale e che, pertanto, non può rimanere isolata a causa di carenze ataviche, soprattutto nel settore trasporti, con collegamenti che devono garantire la mobilità interna ed esterna al territorio. Senza un piano di trasporti - ha pertanto dichiarato Nicolò - non ci può essere progettualità, né si è in grado di offrire risposte adeguate alle emergenze. Su questo lavoreremo in Consiglio regionale anche con iniziative indirizzate al Governo nazionale, molto disattento al nostro territorio, perchè si soffermi sull’aeroporto, sulla linea ferrata, sulla Statale 106 e sull’alta velocità. Saremo vigili ed attenti e incalzeremo la Regione – ha sottolineato Alessandro Nicolò - ad assumersi le proprie responsabilità in alcuni comparti strategici come trasporti, ambiente, infrastrutture, prevenzione e tutela del territorio e dunque per garantire ai comuni i servizi principali, utili ad una buona qualità della vita”.Il Capogruppo degli azzurri a Palazzo Campanella ha dichiarato, peraltro, che Forza Italia è presente in questa tornata elettorale in tutti i Comuni chiamati al voto, con propri uomini e donne, con “la precisa volontà di affermare la buona politica dei governi dei territori in un contesto in cui l’auspicata svolta non può non arrivare che con l’impegno costante al servizio della gente, prediligendo la politica dell’ascolto ed il lavoro di squadra, puntando alla coesione politica, in sinergia tra tutti i rappresentanti istituzionali ad ogni livello”.“Peraltro – esorta in conclusione Alessandro Nicolò - bisogna porre al centro la persona, sburocratizzare i procedimenti amministrativi e rendere le istituzioni vicine alla gente, affinché i diritti dei cittadini, spesso negati dalla politica e dalle istituzioni, non vengano trasformati in cortesie e si affermi il principio del decentramento dell’azione amministrativa con un sistema che sappia rispondere ai bisogni reali nella corretta interpretazione dei ruoli e delle responsabilità”.