Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Oggi a Palazzo Campanella il tour nazionale "Fuori il carbone dalla nostra bolletta"

REGGIO. Oggi a Palazzo Campanella il tour nazionale "Fuori il carbone dalla nostra bolletta"

 

Oggi 9 maggio alle ore 16:30 presso la Sala "Calipari" di Palazzo Campanella, il Coordinamento Associazioni Area Grecanica ospiterà il Tour Nazionale "FUORI IL CARBONE DALLA NOSTRA BOLLETTA" promosso dalle società cooperative "Retenergie" ed "E’ Nostra".Si affronterà il tema energia come "bene comune", da produrre e consumare nel rispetto dell’ambiente e delle comunità, senza speculazioni e con la partecipazione dei cittadini. Verrà presentato un nuovo modello di gestione collettivo dell’energia, come esempio concreto di cambiamento del paradigma rispetto all’insostenibile modello attuale, i cui scopi sono la produzione di energia rinnovabile da impianti costruiti attraverso l'azionariato popolare, la vendita ai soci dell’energia prodotta e la fornitura di servizi.Il tour, partito dalla Liguria, farà tappa a Brindisi venerdì, dopo essere passato da La Spezia, Savona, Civitavecchia, città italiane tristemente famose perché sedi di impianti di energia elettrica alimentati dal carbone, il fossile più inquinante al mondo dalle conseguenze letali sulle persone e sull’ambiente come ampiamente documentato nel corso di questi lunghi anni di attività. Oltre a presentare l’esperienza di Retenergia ed E’Nostra, sarà questa l’occasione per tenere viva l’attenzione su Saline Joniche, in quanto la vicenda "centrale a carbone" non può ancora dirsi chiusa. Non sarà chiusa fino a quando la Regione Calabria non formalizzerà ancora una volta il suo diniego in sede di ultima conferenza dei servizi, fino a quando l’area dell’ex-liquichimica non verrà definitivamente bonificata, fino a quando non ne verrà modificata la destinazione d’uso.Dopo il grandissimo risultato ottenuto con l’accoglimento dei ricorsi presentati al TAR del LAZIO dal Coordinamento Associazioni Area Grecanica, dalla Regione Calabria, dai comuni di Montebello Ionico e Condofuri e dalle Associazioni ambientaliste nazionali, è arrivato adesso il momento di porre dunque la parola fine a questa vicenda e di ripartire dalle numerose idee progettuali ecosostenibili proposte negli anni per l'area dell'ex-liquichimica. Nel corso dell’evento, apriremo quindi una finestra sulle progettazioni messe in campo dall’Università Mediterranea e dai partecipanti al concorso di idee "Per la riqualificazione del Waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un parco naturale e antropico".Interverranno: Francesca Panuccio, Coordinamento Associazioni Area Grecanica; Vincenzo Antonio Ciconte, Vicepresidente della Regione Calabria; Mariano Fortebuono, Provincia di Reggio Calabria, Concorso d’Idee Parco Naturale Antropico; Marco Mariano, Cooperativa Retenergie; Sara Capuzzo, Cooperativa E’ nostra; Consuelo Nava, docente dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria; Aranea – Autonome Forme, Gruppo vincitore del concorso internazionale di idee Parco Naturale Antropico. Modera l’evento Elisabetta Lombardo.

Coordinamento Associazioni Area Grecanica