Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Oggi i ragazzi di "On the Street" in prima linea contro le mafie

CATANZARO. Oggi i ragazzi di "On the Street" in prima linea contro le mafie
 

Il Progetto On the street, presente in prima linea, alla XXI° edizione della Carovana Internazionale Antimafie, dal titolo;  “Le periferie al centro”, organizzata:  da Cgil, Cisl, Uil, Libera ed Arci e che, passerà da Catanzaro giovedì 11 giugno.Dalle ore 17.00,  il quartiere Corvo, diverrà il crocevia simbolico dei quartieri sud della città di Catanzaro, teatro negli ultimi mesi di terribili episodi legati alla criminalità.Ad accogliere Cgil, Cisl, Uil, Libera e Arci ci saranno i ragazzi del Comitato Le Ali del Corvo e della Cooperativa sociale Eureka, impegnati, con costanza ed entusiasmo e stili contraddistinti, ad accendere le luci sul degrado, non solo sociale, delle periferie catanzaresi.La Carovana Internazionale Antimafie si propone l'obiettivo di riportare al centro del dibattito le periferie dimenticate, ponendo l'attenzione sulle realtà positive presenti sul territorio che, tra mille difficoltà, si impegnano ogni giorno per riappropriarsi dei propri spazi con esempi concreti di onestà e legalità. La tappa catanzarese della Carovana Internazionale Antimafie sarà un pomeriggio di festa tra sport, musica, cultura, giochi e divertimento. La criminalità organizzata trova terreno fertile nei luoghi dimenticati, dove disagio sociale e assenza dello Stato divengono istigazione a delinquere. Le periferie, però, non sono soltanto questo, sono soprattutto gente onesta che tenta di reagire creando esempi virtuosi.  L'appuntamento, dunque, è per giovedì 11 giugno, dalle ore 17, nel piazzale antistante al Pala Gallo. I quartieri dimenticati di Catanzaro vogliono mostrare il loro aspetto migliore al resto della città.