Direttore: Aldo Varano    

IMBALZANO (NCD): "urgente intervento manutenzione stradale a S. Gregorio-Ravagnese-Saracinello"

IMBALZANO (NCD): "urgente intervento manutenzione stradale a S. Gregorio-Ravagnese-Saracinello"
ReP
 

“Ancorché necessaria una generale manutenzione dei resti del manto stradale in gran parte della Città, al

centro come in periferia, a nord come a sud, ritengo assolutamente urgente e prioritario, per le condizioni di assoluto degrado esistenti, un intervento nelle aree di San Gregorio, Saracinello e Ravagnese al fine di rimediare ai rischi sia per la salute dei cittadini che per mezzi pubblici e privati che le percorrono ”.E’ quanto afferma Pasquale Imbalzano, capogruppo di Area Popolare - Nuovo Centrodestra al Comune di Reggio Calabria, che nel corso di alcuni sopralluoghi sollecitati da cittadini residenti ha potuto direttamente constatare lo stato insostenibile delle strade interessate.“Emblematica è in particolare la situazione di assoluta impraticabilità dell’unica via di accesso a CONTRADA CUGLIARI, che costeggiando l’Aeroporto dello Stretto, la collega all’abitato di San Gregorio, venendo fruita sia dai cittadini residenti che dai tanti frequentatori di una delle spiagge più belle della Città, in attesa che riprendano i lavori –in buona parte da tempo finanziati- fino all’area delle ex officine OMECA”, aggiunge Pasquale Imbalzano .“Altrettanto precaria è la situazione delle strade che insistono nel popoloso quartiere di Saracinello e in particolar modo nella frazione che sfocia in via Costantino - Salita Enel, che da tempo immemorabile non ricevono minima attenzione”, continua Pasquale Imbalzano  . “Confido nella sensibilità, nell’esperienza e nel senso di responsabilità dell’attuale delegato alle Manutenzioni, poiché al più presto –pur in circostanze di non agevole risoluzione- provveda a far effettuare tutti gli opportuni interventi al fine di restituire la necessaria accessibilità alle due frazioni di questa parte importante della città, i cui abitanti hanno più volte sollecitato gli uffici comunali competenti ”, conclude Pasquale Imbalzano .