Direttore: Aldo Varano    

ERGA OMNES. Arcadi (FI Giovani): "danno irreparabile per la nostra generazione"

ERGA OMNES. Arcadi (FI Giovani): "danno irreparabile per la nostra generazione"
Dure le parole pronunciate da Raffaele Arcadi, Coordinatore cittadino Forza Italia Giovani Reggio Calabria, che, in una nota diffusa in giornata dal gruppo azzurro, commenta così i fatti relativi all'indagine “Erga Omnes”: “Io e i ragazzi del mio gruppo abbiamo la fortuna e l’onore di appartenere ad una generazione che condivide, ancora, l’idea che la politica debba essere uno strumento per perseguire il bene comune e risollevare le sorti di questa nostra, disastrata Calabria. La condotta dei Consiglieri Regionali coinvolti in questo ennesimo terremoto politico-giudiziario (e mi riferisco, in particolare, a quelli della coalizione di centro-destra e, specificamente, a coloro che all’epoca dei fatti appartenevano a Forza Italia), oltre ad essere penalmente rilevante e moralmente deprecabile, assume un significativo valore politico, in ragione del danno all’immagine e alla credibilità che questi soggetti, oggi fortunatamente fuoriusciti dal nostro movimento, hanno arrecato ad esso ed alla nostra fascia d’età. Non è nostro intento condannare né sottoporre alla gogna mediatica – ci sta già pensando chi di dovere – i “nostri” (dis)onorevoli, ma vogliamo e dobbiamo prendere necessariamente le distanze dal loro metodo di fare politica, che, possiamo vantarci, non appartiene alla nostra cultura, non avendo mai ricercato noi alcun ritorno economico personale ma essendoci, piuttosto, sempre spesi (anche in termini economici) per realizzare qualcosa di positivo per la comunità. Per alcuni di loro già si è abbattuta la scura degli elettori, che alla scorsa tornata regionale hanno provveduto a revocare loro la fiducia, per altri arriverà presto quel momento, ma mi chiedo: chi ripagherà noi giovani, che non ci facciamo rimborsare cene né striptease né iPad, per i nostri sogni probabilmente infranti da una generazione di politici affamati di potere e denaro? Il mio è un appello alla popolazione Reggina e Calabrese che, giustamente, legge nauseata la ricostruzione di fatti e cifre oggetto di inchiesta e si convince, ancor di più, nell’odio verso la politica ed i politici tutti. Mi rivolgo a loro per dire che il centro destra a Reggio e Provincia è altro. È un gruppo di giovani che da mesi si impegna ogni giorno gratuitamente sul campo, a volte senza ricevere nemmeno il giusto ritorno mediatico, e lo fa con piacere solo per spirito di sacrificio per la collettività, e per questo esige un’altra chance – lo sappiamo, l’ennesima – per porre riparo a quanto di pessimo fatto in precedenza e quindi ripartire da 0”.