Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Il consigliere Ventura: "via C. Alvaro degradata e abbandonata, quando sarà restituita ai cittadini?"

CATANZARO. Il consigliere Ventura: "via C. Alvaro degradata e abbandonata, quando sarà restituita ai cittadini?"
 

ReP

 “Sono certo che il consigliere comunale di Catanzaro Eugenio Riccio, con delega all’ambiente e protezione civile, avrà molto da lavorare per tentare di assicurare, con riferimento alle deleghe, un minimo di vivibilità alla città. Il suo tentativo, in questi giorni, di addebitare alla Provincia responsabilità, rispetto a incurie e mancati interventi, ha il sapore della strumentalizzazione e della volontà di spostare e distogliere l’attenzione dei cittadini verso la istituzione Provincia, per interventi non di pertinenza, o  per quelli di competenza, comunque, già attenzionati o soddisfatti. Già altri colleghi Consiglieri Provinciali in questi giorni sono intervenuti sulla stampa per ripristinare la verità. Gli uffici tecnici e la segreteria del Presidente Bruno interverranno per puntualmente riprendere quanto affermato sulla stampa da Riccio al fine di comunicare una corretta informazione”. E’ quanto afferma in una nota il consigliere comunale e provinciale Sabatino Nicola Ventura. “Mi limito a intervenire solo sulla vicenda Via Corrado Alvaro: arteria molto importante per uscire dalla città, soprattutto in casi di emergenza – afferma Ventura -. Voglio ricordare che nei giorni scorsi presso il Centro Ippico “Valle dei Mulini”, di proprietà dell’Amministrazione Provinciale, si è svolto un concorso ippico nazionale riservato a cavalli italiani, organizzato dalla Federazione Nazionale Sport Equestri (FISE) e dal Ministero delle Politiche Agricole, che ha registrato la presenza di ben centosettanta iscritti. I partecipanti, entusiasti, hanno molto apprezzato la struttura; ma la via d’accesso al Centro Ippico Corrado Alvaro, era impercorribile, soprattutto per i cumoli d’immondizia. Il Presidente della Provincia, Bruno – conclude Ventura - aveva chiesto la pulizia della strada, ma la stessa è rimasta sporca, degradata e costellata di discariche abusive; difficile da percorrere a causa del mancato diserbo. Un pessimo biglietto da visita per l’Amministrazione Comunale che avrebbe dovuto porsi nella posizione di garantire sinergia istituzionale. Colgo l’occasione per domandare quando Via Corrado Alvaro sarà restituita interamente ai cittadini. L’iter dei lavori d’intervento di mitigazione, di riduzione del rischio di frana, furono finanziati dalla Regione Calabria (Giunta Loiero) nel 2010. L’iter amministrativo, il progetto e quant’altro sono stati dell’Amministrazione Comunale con sindaco Rosario Olivo”.