Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Scoperti 4 falsi ciechi: passeggiavano e andavano in palestra

CATANZARO. Scoperti 4 falsi ciechi: passeggiavano e andavano in palestra
In Calabria scoperti dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Catanzaro quattro falsi ciechi accusati ora di truffa ai danni dello Stato e di aver provocato un danno erariale per oltre 400 mila euro. I finanzieri hanno eseguito mirati controlli sulla corretta corresponsione, da parte dell'Inps, delle indennità a favore di persone affette da patologie invalidanti. Lo "screening" ha preso avvio dall`esame preliminare di 500 posizioni pensionistiche, il cui vaglio ha permesso di restringere l`attenzione investigativa sui quattro soggetti, dichiarati, nel tempo, dalle competenti commissioni Asl ed Inps, come invalidi per "cecità assoluta". Pedinamenti e appostamenti dei militari hanno invece verificato che i quattro svolgevano in completa autonomia svariate attività, come dei normo-vedenti. C`era chi circolava liberamente e senza manifeste difficoltà visive in mercati rionali e supermercati per fare acquisti, chi passeggiava in pieno centro urbano nel traffico disimpegnandosi da ostacoli, chi forniva indicazioni stradali ai finanzieri stessi che si fingevano turisti o passanti, chi utilizzava tranquillamente i mezzi pubblici e chi addirittura si recava in palestra ad allenarsi dove, con dovizia ed accuratezza sceglieva e montava gli strumenti da body-building. In ragione della loro invalidità i "falsi ciechi" avrebbero indebitamente beneficiato, nel tempo, di indennità complessivamente e cumulativamente per oltre 400 mila euro e la loro condotta è stata segnalata all`autorità giudiziaria poichè ritenuta integrante il reato di truffa ai danni dello Stato nonchè alla Procura regionale della Corte dei Conti in virtù del conseguente danno erariale provocato.