Direttore: Aldo Varano    

ReggioNonTace organizza gli incontri "S-cateniamoci" contro l'omertà

ReggioNonTace organizza gli incontri "S-cateniamoci" contro l'omertà

ReP

"Da due anni, come movimento, stiamo organizzando incontri nel cortile dietro la Chiesa degli Ottimati, sempre con l'intento di contribuire a risvegliare la Coscienza dei cittadini, secondo l'obiettivo che ci siamo prefissi sin dall'inizio. Quest'anno vogliamo affrontare il tema dell'omertà; anche stavolta da diversi punti di vista; riteniamo, infatti, che è troppo sbrigativo circoscrivere questo tema intorno al silenzio dinanzi alle prepotenze 'ndranghetiste. Ci faremo aiutare, oltre che da persone che sono in prima linea nel contrasto alla criminalità organizzata, anche da coloro che sono impegnate al servizio del Bene Comune. Giocando un po' sui termini, abbiamo intitolato queste serate con la parola: S-Cateniamoci, motivando nel sottotitolo che si tratta di incontri per attivare "Idee di futuro". Faremo in modo che gli incontri siano aperture verso laboratori per costruire proposte che possano portare ad una svolta civile di liberazione". Questo il messaggio introduttivo del Movimento ReggioNonTace.

Il primo incontro, Mercoledì 9, sarà introduttivo con due musicisti: Maurizio Albanese che presenterà il videoclip con l'inno di Reggionontace da lui composto e Domenico Bucarelli che, attraverso la sua voce e la sua musica, che nasce dallo sdegno rispetto a tante storie di quotidiana arroganza e omertà, ci condurrà verso la sua proposta di impegno sociale.

Il secondo incontro, Giovedì 17, avrà come tema la lotta contro l'esclusione sociale, perché la povertà apre a criminalità e corruzione. Per questa occasione è stato chiesto a don Virginio Colmegna, direttore della casa della Carità a Milano, di offrirci spunti per costruire un patto di svolta civile contro l'esclusione sociale dei poveri da far sottoscrivere a Comune, Regione e Governo.

Giuseppe Lombardo e Stefano Musolino sono gli ospiti del terzo incontro, Giovedì 24: "Magistratura e FF.OO: quale sicurezza? Quali priorità? Come?".
I due magistrati reggini, impegnati sul fronte del contrasto alla criminalità e del risveglio delle coscienze, ci suggeriranno, come hanno fatto altre volte, piste per lottare contro l'omertà a tutti i livelli, con l'auspicio di sottoscrivere insieme un patto senza deleghe.

Giorno 1 Ottobre confronto con Mario Congiusta, che ha subito l'uccisione del figlio Gianluca, ed è attivo sul fronte della resistenza contro la prepotenza 'ndranghetista; lui ha individuato la necessità di proporre alcune modifiche alla legislazione riguardante il contrasto alle mafie: sarà questa un'occasione per approfondire, riflettere ed eventualmente integrare le sue proposta e per dire apertamente a tutta l'Italia: "NOI CI SIAMO!"

Gli incontri cominceranno alle ore 21 e si svolgeranno, come negli anni precedenti, nel cortile dietro la Chiesa degli Ottimati, ingresso Via Cimino 4.

Le avverse condizioni metereologiche previste mercoledì 9, potrebbero far svolgere il concerto di Domenico Bucarelli al chiuso, precisamente nella Sala Teatro dell'Istituto San Vincenzo, a partire dalle 21. Non essendo distanti i due luoghi previsti (il cortile e la sala teatro) non sarà difficile cambiare luogo.