Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il 3 Ottobre "La IX Giornata dello sport paralimpico"

REGGIO. Il 3 Ottobre "La IX Giornata dello sport paralimpico"

C’è anche Reggio Calabria tra le tre piazze del Paese che ospiteranno l’edizione 2015 della ‘Giornata dello sport paralimpico’. Organizzato dal Comitato italiano paralimpico e dalla Fondazione italiana paralimpica, l’evento si svolgerà il 3 ottobre 2015 contemporaneamente nelle tre città selezionate. Oltre alla location calabrese, la IX giornata si celebrerà anche a Salerno e a Pisa.

La manifestazione è uno strumento importante di promozione della pratica sportiva per persone diversamente abili ed è veicolo eletto per affermare la mission del Cip: lo sport è un diritto di tutti e non ammette barriere. “Vogliamo – ha dichiarato il presidente del Cip regionale Tito Messineo - trasmettere i valori dell’inclusione e dell’integrazione per abbattere ogni tipo di barriera fisica e soprattutto mentale. La manifestazione è stata fortemente voluta dal presidente nazionale del Comitato Luca Pancalli e si è potuta allestire nella nostra città grazie anche al sostegno delle amministrazioni locali guidate dal sindaco Giuseppe Falcomatà e dal presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa. L’evento si svolgerà lungo l’intera area del lungomare Falcomatà che per l’occasione diventerà una vera e propria grande palestra all’aperto”.

Diverse saranno le discipline che potranno essere praticate, grazie anche al supporto delle Federazioni che hanno prontamente aderito all’iniziativa. La scelta di Reggio Calabria risponde alla volontà del Comitato nazionale di premiare il lavoro fatto dalla sezione regionale del Cip e nel contempo d’incentivare una maggiore implementazione delle attività di promozione dello sport paralimpico.

“Essere fra le tre città italiane - afferma Valentina Colella componente del coordinamento tecnico insieme a Fabio Giordano e Giuseppe Laface – ad ospitare l’edizione 2015 della ‘Giornata dello sport paralimpico’ ci riempie di orgoglio. Questa scelta testimonia l’apprezzamento del Cip nazionale per gli sforzi messi in campo in questi anni dal Comitato calabrese, attraverso una specifica formazione rivolta ai tecnici e tramite l’azione educativa fatta nelle scuole. Queste ultime verranno coinvolte e sensibilizzate sull’argomento costantemente. Nello specifico giorno 3 ottobre il motto sarà: ‘insieme in campo’. I soggetti diversamente abili, faranno attività fisica con i loro compagni normodotati. In ottica d’inclusione – conclude Valentina Colella - ogni disciplina vèrrà integrata e adattata per permettere lo svolgimento della stessa a tutti nel medesimo momento”.

Partner importante del Cip e main sponsor dell’iniziativa è Inail. La sezione locale dell’ istituto, diretta da Salvatore Sergi, confermerà anche a Reggio l’impegno dell’ente rivolto alle problematiche della disabilità.

Anche l’Ufficio scolastico regionale e quello reggino stanno promuovendo la giornata del 3 ottobre attraverso il concorso collegato all’evento ‘Facce dello sport’. Le migliori ‘sporticon’ (da sport + icon) verranno premiate dalla Fondazione paralimpica.

“Grande – ha concluso il presidente del Cip Calabria Tito Messineo - è il coinvolgimento anche delle associazioni di volontariato che quotidianamente operano a favore dei diversamente abili. Stiamo facendo un duro lavoro alfine di allestire un grande evento. Sotto il profilo tecnico-organizzativo fondamentale è l’apporto dei delegati provinciali Cip, Stefano Muraca (Cosenza), Bonaventura Pugliese (Crotone), Aldo Tassoni (Catanzaro), Rocco Cantafio e Carmela Castagna (Vibo Valentia), che ringrazio personalmente”. Le delegazioni Cip provinciali hanno assicurato la presenza di una nutrita rappresentanza. L’area predisposta per la manifestazione sarà presidiata dai tecnici delle diverse federazioni per facilitare l’avviamento alle discipline. Previste delle esibizioni degli atleti paralimpici affermati, le ‘eccellenze calabresi’ daranno dimostrazione delle proprie capacità agonistiche.

Testimonial nazionale della giornata, per la tappa calabrese, sarà il campione di vela Massimo Dighe.