Direttore: Aldo Varano    

MAGORNO (PD) replica a Tallini: "non riuscirà a cancellare i fallimenti politici e amministrativi della sua parte politica"

MAGORNO (PD) replica a Tallini: "non riuscirà a cancellare i fallimenti politici e amministrativi della sua parte politica"
 

La Provincia di Catanzaro ha approvato il bilancio di previsione 2015 con una larghissima condivisione. Si tratta dell’ennesimo risultato di un Ente presieduto in maniera brillante da Enzo Bruno, una delle migliori espressioni amministrative e politiche di cui il Partito democratico calabrese dispone, che merita di essere evidenziato. Stupisce, quindi, che il consigliere ed ex assessore regionale Tallini, che porta addosso molte delle pesanti responsabilità della fallimentare gestione del governo regionale targato Scopelliti, cerchi di scaricare le sue evidenti frustrazioni politiche sul Presidente della provincia di Catanzaro Enzo Bruno. Non è con il tirare in ballo i voti ponderati su pareri amministrativi non vincolanti o entrando a gamba tesa su questioni interne al PD che il consigliere Tallini può cancellare i fallimenti politici e amministrativi della sua parte politica: i voti ponderati che cita strumentalmente sono serviti a Enzo Bruno per essere acclamato Presidente della Provincia di Catanzaro con un vantaggio bulgaro e con il voto della stragrande maggioranza dei sindaci di ogni fascia, di diversa estrazione politica e perché a essere interpellati erano tutti consiglieri comunali e i sindaci della provincia, nominalmente e senza delega. Per quanto riguarda il nostro Partito, sappia il consigliere Tallini, che il segretario provinciale del Pd gode della totale fiducia del partito regionale e nazionale e lo affianca nella coraggiosa azione politico-amministrativa intrapresa dalla Provincia di Catanzaro. Ben si comprende, quindi, la reazione di Tallini: le scelte, le azioni e le decisioni del presidente Bruno, sostenuto dalla larghissima maggioranza del consiglio provinciale, hanno smosso interessi, rimesso in discussione privilegi atavici, annullato rendite di posizione perché tale azione incide profondamente nel suo sistema di potere fatto di molteplici interessi in ampi settori della città di Catanzaro, e non solo. Le esperienze virtuose e il gran lavoro politico e amministrativo che sta facendo il presidente Enzo Bruno sono per tutto il PD la migliore risposta agli attacchi strumentali di chi vuole nascondere le proprie difficoltà politiche dietro note stampa e posizioni inconcludenti.

       

On. Ernesto Magorno

 

Segretario regionale del Partito democratico