Direttore: Aldo Varano    

MESSINA. Continua il successo dell'Invenzione futurista

MESSINA. Continua il successo dell'Invenzione futurista

Messina –  Fin qui 1.500 visitatori e calendario fitto di prenotazioni fino alla chiusura di giorno 15 novembre per la mostra-evento “L’Invenzione Futurista. Case d’arte di Depero” allestita dal Museo regionale di Messina in collaborazione con il Mart, Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.

L'istituto Bisazza (articolato in Liceo Linguistico, Liceo Scientifico e Liceo delle Scienze Umane e Sociali) è l'ultima scuola finora ad aver visitato l'esposizione, nella giornata del 13 ottobre. Entro la chiusura, tutte le realtà scolastiche cittadine avranno trascorso almeno un giorno al Museo, con il caso particolare dei tre giorni di visita prenotati dall'Istituto d'Arte Basile tra il 10 e il 12 novembre. 

Funziona anche il rapporto con il crocierismo, con agenzie private che hanno colto l'occasione e accompagnano i visitatori in viale della Libertà.  Il 30 ottobre è prevista la visita di un gruppo che supererà le 100 persone. Per questi gruppi e per chi ne fa richiesta è disponibile un servizio di visita guidata effettuato da storici dell'arte.

Tra le curiosità, le iniziative di alcuni club service che hanno in programma di completare la visita al Museo con incontri a tema culinario-futurista. Cocktail o cene ispirate ai manifesti del movimento che hanno provato a rivoluzionare anche il modo di intendere la cucina.

Infine, l'eco della mostra rimbalza tra le più importanti realtà museali del Paese. Sono numerose, sulla scrivania del direttore del Museo, Caterina di Giacomo, le lettere di apprezzamento per l'iniziativa e le richieste di collaborazione per futuri eventi espositivi.    

“L’Invenzione Futurista. Case d’arte di Depero”  sarà aperta sino a giorno 15 novembre.