Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Quattrone: "SmartDays, opportunità per il Mezzogiorno"

REGGIO. Quattrone: "SmartDays, opportunità per il Mezzogiorno"

ReP

"Qualcuno è ancora scettico, qualcun altro ha capito pienamente l’importanza di una strategia smart city italiana, il dato certo è che esiste una volontà mondiale perché le città diventino laboratorio urbano permanente di innovazione. Se ne è parlato a Cosenza oggi 19 ottobre e domani martedì 20 all’incontro, intitolato “SMARTDAYS 2015. Agenda Urbana, Smart City e opportunità per il Mezzogiorno”, che avviene proprio dopo la presentazione dell’ultima indagine iCityRate sulle Smart Cities. 

Per il Comune di Reggio Calabria il 20 ottobre è stata invitata ad intervenire  l’Assessore Smart City Agata Quattrone, di ritorno dall’evento Smart City Exhibition di ForumPA e dal primo incontro nazionale degli assessori all’innovazione, che commenterà i risultati della Classifica che vede Reggio fra gli ultimi posti (sulla base di indicatori riferiti per la quasi totalità al periodo 2011-2013 antecedente all’insediamento della nuova Giunta) e presenterà la strategia smart city da poco messa in campo dall’Amministrazione Falcomatà per invertire il trend negativo e consegnare una città più intelligente alle generazioni future.

Partecipano agli incontri: Mario Occhiuto (Sindaco Cosenza), Antonio De Caro (Sindaco Bari), Mario Oliverio (Presidente Regione Calabria), Yi Zhang (EUCNC), Francesco Monaco (IFEL), Luigino Filice (UNICAL), Alessandro Bianchi (SVIMEZ), Micaela Fanelli (COTER-UE), Nicola Bianchi (MIUR), Mauro Annunziato (ENEA), Natale Caridi (ENEL), Carlo Mastroianni(Eco4cloud), Milly Tucci (Istituto Piepoli), Massimo Cugusi (ENAM/Smart City Tour), Stefano Banini (CUEIM), e molti altri.

«La nuova Amministrazione di Reggio - ha commentato l’assessore Quattrone- pur partendo da una situazione ereditata -in termini di innovazione e non solo-  desolante sta lavorando con coraggio e determinazione ad un processo di trasformazione con una vision strategica unitaria e con focus su: sistema metropolitano di mobilità (sostenibile e inclusivo), agenda digitale e open data».