Direttore: Aldo Varano    

Intimidazione azienda agricola, CGIL invita a denunciare chi è vittima di vessazioni

Intimidazione azienda agricola, CGIL invita a denunciare chi è vittima di vessazioni
 

  

La CGIL Reggio Calabria - Locri  nel condannare l’ennesimo vile atto intimidatorio compiuto nei confronti dell’azienda agricola " A Lanterna " esprime la propria solidarietà e vicinanza agli imprenditori locali, che, con onestà, portano avanti il loro lavoro in una realtà dove la criminalità ha come unico obbiettivo quello di soffocare i tanti  cittadini onesti che hanno scelto di  realizzare i loro progetti  in questa terra.

 

 Non è più accettabile - dichiara il Segretario Generale Mimma Pacfici -  assistere a queste continue intimidazioni nei confronti delle nostre piccole aziende, già in  difficoltà per effetto della crisi.

 

Il perpetuarsi di questi eventi malavitosi – continua la Pacifici - generano rabbia e indignazione nella società civile, “tutti siamo chiamati ad avere fiducia nelle attività svolte dagli organi di Polizia e dalla Magistratura, affinché assicurino  alla giustizia i colpevoli di queste azioni criminali, ma allo stesso tempo tutti abbiamo il dovere di collaborare denunciando le prevaricazioni e intimidazioni”.

   

La Segreteria CGIL Reggio Calabria – Locri