Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Nucera: "il "Tito Minniti" punti sull'utenza messinese

REGGIO. Nucera: "il "Tito Minniti" punti sull'utenza messinese
 

 

   

I nuovi collegamenti aerei dell’aeroporto di Reggio Calabria e le iniziative messe in campo per contrastare il fenomeno dell’abusivismo nel settore dell’organizzazione dei viaggi. Due punti centrali nelle politiche di rilancio del comparto turistico, sono stati al centro della riunione convocata dal presidente della sezione Turismo e Spettacolo di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera. All’incontro, che ha avuto un taglio prettamente operativo, hanno preso parte gli operatori turistici della provincia e Antonio Girella responsabile commerciale di “Air Sud” il tour operator che gestirà i voli del nuovo vettore, “Denim Air”, attivi sullo scalo reggino a partire da dicembre. Sul fronte della lotta all’abusivismo il presidente Nucera ha voluto rimarcare l’esigenza di tutelare i consumatori ribadendo l’impegno di Confindustria che, non a caso, “ha già indirizzato alla Guardia di finanza due lettere nel corso dell’ultimo anno per segnalare i gravi abusi da parte di soggetti che di fatto improvvisano nel nostro settore attività che di imprenditoriale non hanno nulla, causando seri danni alle imprese reggine. Purtroppo non abbiamo ancora ottenuto risposte e in questo contesto salutiamo favorevolmente l’avvio del tavolo sull’economia promosso dall’amministrazione comunale”. Su questo punto il presidente della sezione Turismo degli Industriali reggini ha tenuto a ribadire la necessità che al tavolo comunale “partecipino le forze di polizia e in particolare i vigili urbani che operano direttamente sul territorio, affinché si sviluppi finalmente una seria e vigorosa azione di controllo sulle attività abusive e sul rispetto delle normative in materia”.In merito al rilancio dell’aeroporto di Reggio Calabria, lo stesso Nucera ha poi sottolineato la centralità dell’utenza messinese “dal momento che una buona parte della provincia reggina guarda allo scalo di Lamezia. Arrivo a dire che la stessa Sogas, che negli anni non ha mai avuto una vera figura manageriale con competenze settoriali specifiche, debba essere espressione del territorio messinese. E’ necessario che le classi dirigenti coinvolte facciano mea culpa e riattivino presto un percorso unitario con Messina”. Affrontando il capitolo dei nuovi voli, il presidente della sezione Turismo di Confindustria ha espresso soddisfazione per il progetto firmato “Air Sud”, “ma agli operatori devono essere date le giuste garanzie. Servono interlocutori credibili per scongiurare operazioni mordi e fuggi. Sosteniamo questa iniziativa ma non siamo interessati a interventi spot che rispondono a logiche che non riguardano lo sviluppo economico e gli interessi della collettività. Al nuovo vettore – ha poi concluso Nucera -  abbiamo chiaramente chiesto di iniziare a guardare già oltre il 31 marzo, ovvero quando la stagione entrerà nel vivo e di puntare su una politica di viaggi che valorizzi le bellezze del territorio”. Dal canto loro gli imprenditori turistici hanno posto l’accento sull’esigenza legata ad un maggiore coinvolgimento, anche per quanto riguarda la definizione delle stesse linee strategiche poste in essere dai nuovi operatori. Al riguardo è stata confermata la presenza dei rappresentanti di categoria in seno a Confindustria Reggio Calabria, alle riunioni del tavolo comunale sull’economia che si svolgeranno con cadenza settimanale.