Direttore: Aldo Varano    

NESCI (M5s) interroga governo su presunto maltrattamento al pronto soccorso di Cosenza

NESCI (M5s) interroga governo su presunto maltrattamento al pronto soccorso di Cosenza
 

ReP

«Non consentiremo che negli ospedali ci siano comportamenti contrari alla deontologia e al rispetto che si deve ai pazienti. E tutte le volte che ci saranno episodi del genere, denunceremo utilizzando ogni strumento consentito». È quanto dichiara la deputata M5s Dalila Nesci che oggi ha presentato un'interrogazione parlamentare rivolta ai ministri di Salute, Economia e al presidente del consiglio, Matteo Renzi, in relazione a quanto accaduto al pronto soccorso dell’ospedale «Annunziata» di Cosenza, dove una paziente è stata completamente abbandonata, nuda, su un lettino. «Se sono vere le affermazioni dell’autrice della denuncia pubblica – afferma la parlamentare - siamo di fronte a una totale mancanza di rispetto nei confronti dei pazienti per la quale ora aspettiamo risposte da parte del governo», cui la deputata ha chiesto «se non intenda verificare i livelli essenziali di assistenza e l’efficienza del pronto soccorso dell’ospedale di Cosenza, anche per il tramite del commissario per l'attuazione del piano di rientro, Massimo Scura». Nesci conclude: «È opportuno ora che anche il commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, Achille Gentile, avvii un’indagine interna per capire cosa sia successo e per individuare i responsabili dell’accaduto».