Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Oggi al "Cilea" lo spettacolo "A letto dopo Carosello" organizzato da Agiduemila

REGGIO. Oggi al "Cilea" lo spettacolo "A letto dopo Carosello" organizzato da Agiduemila
 Oggi martedì 23 febbraio 2016 ore 20.30 presso il teatro Comunale "F. Cilea" avranno luogo due importanti eventi:
 
- La costituzione del Kiwanis Aktion Club Reggio Calabria, primo club service Kiwanis in Italia costituito da soci disabili;
 
- a seguire, lo spettacolo teatrale di beneficenza "A Letto Dopo Carosello", organizzato dall'associazione di Volontariato Agiduemila.
Novità assoluta è la nascita del nuovo Kiwanis Aktion Club Reggio Calabria, costituito dalla sinergia tra l'associazione di Volontariato Agiduemila ed il Kiwanis Club Reggio Calabria. L'Aktion Club è l’unico club service della comunità per adulti con disabilità. Quest’organizzazione offre l’opportunità ai soci di sviluppare iniziative e capacità di leadership servendo la comunità, oltre all’opportunità di integrarsi nella società. I soci dell’Aktion Club cercano di restituire alle loro comunità i benefici, le cure e le attenzioni che essi stessi hanno ricevuto, sviluppando in questo processo abilità importanti. Ci sono più di 450 Aktion Club in sette nazioni con oltre 9.000 soci.  Il Kiwanis "Aktion Club Reggio Calabria" è il primo costituito in Italia ed il secondo in Europa. Siamo lieti che da Reggio Calabria parta questo processo di integrazione e di sviluppo, sperando che possa espandersi in altre parti d'Italia.
Ci piace definirlo come un club "senza barriere", aperto a tutte le associazioni di Reggio Calabria che si occupano di persone disabili e a tutti i disabili che vogliono avvicinarsi a questa esaltante e stupenda realtà.
È il primo club service che abbraccia una importante realtà del terzo settore, che vuole rendersi utile alla comunità e che sicuramente sarà un punto di riferimento per la città. Lo spettacolo "A letto dopo Carosello" è un esilarante viaggio interattivo accompagnato dalle musiche, atmosfere e i colori degli anni '70.
Michela Andreozzi dà il suo personale omaggio alle icone di quegli anni, da Franca Valeri a Gabriella Ferri, passando dal bianco e nero al colore, dalla comicità leggendaria del sabato sera al sinistro fascino degli sceneggiati, dai motivetti delle pubblicità alle sigle dei telefilm, dalle rubriche ai varietà che hanno reso indimenticabile la nostra televisione.
Sullo sfondo la vita reale di quegli anni intensi, così vicini e diversi, e le tragicomiche vicende di una bambina qualsiasi e della sua famiglia, la scuola, gli amici, le vacanze.
Un’epoca che fa bene al cuore ricordare, soprattutto in un momento storico in cui c'è bisogno di tenere a mente che siamo stati leggeri, coraggiosi e pieni di fiducia.
E forse possiamo esserlo ancora.