Direttore: Aldo Varano    

Vescovi Calabria, non votare chi ha dato prova di corruzione

Vescovi Calabria, non votare chi ha dato prova di corruzione
 "Dobbiamo convenire che la corruzione e' una delle componenti del mancato sviluppo della nostra regione". E' quanto scrivono i Vescovi della Calabria nella lettera pastorale in occasione del sesto centenario della nascita di San Francesco di Paola. "La corruzione - aggiungono - ha tante forme: appropriazione indebita, false dichiarazioni nei confronti dello Stato, sperpero del denaro pubblico, sostegno politico a chi non lo merita, connivenze con metodi illegali di arricchimento. Dobbiamo reagire con fermezza e coraggio e San Francesco di Paola e' per noi di esempio in questo Giubileo della Misericordia. Abituiamoci a non premiare con il nostro voto politico o amministrativo chi ha mal governato o ha dato prova di corruzione nella gestione della cosa pubblica".