Direttore: Aldo Varano    

NESCI e MORRA (M5s): "nomina Gentile conferma familismo del governo Renzi"

NESCI e MORRA (M5s): "nomina Gentile conferma familismo del governo Renzi"
 

«Conferma il familismo del governo Renzi la risposta del sottosegretario alla Salute, Vito De Filippo, all'atto parlamentare sulla nomina di Andrea Gentile, figlio del sottosegretario calabrese Antonio, nel consiglio di amministrazione dell'Istituto italiano tumori». Lo dichiarano i parlamentari M5s Dalila Nesci e Nicola Morra, che a riguardo hanno presentato due interrogazioni analoghe, rispettivamente alla Camera e al Senato. «Ancora una volta – proseguono i due parlamentari 5 stelle – il governo fornisce un esempio della peggiore cultura del tengo famiglia, nascondendo il favore al sottosegretario Gentile con vuote motivazioni burocratiche». «Inoltre – incalzano i 5 stelle – il sottosegretario De Filippo, che peraltro ha ripetuto quanto già aveva detto il ministro Boschi, ha confermato che il figlio del sottosegretario Gentile non ha specifica competenza nell'ambito della medicina, il che avevamo espressamente contestato». «Il messaggio di Boschi e sodali – concludono Nesci e Morra – è chiaro, basta essere figli di papà e le porte si spalancano. Questo schifo finirà quando il Movimento 5 stelle andrà al governo del Paese».