Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Nardi: "dal 2 aprile un lungo calendario di eventi per la sensibilizzazione sull'Autismo"

REGGIO. Nardi: "dal 2 aprile un lungo calendario di eventi per la sensibilizzazione sull'Autismo"

L’Organizzazione delle Nazioni Unite con la Risoluzione 62/139 del 18 dicembre 2007 ha dichiarato il 2 aprile Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, una delle patologie invalidanti più subdole che mettono a dura prova chi ne è portatore, bambini, adulti, famiglie. Reggio Calabria partecipa quest’anno molto attivamente ai tantissimi eventi organizzati in tutto il mondo per sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica su questo tema e lo fa non solo illuminando di blu il Castello Aragonese ed il cielo della città dello Stretto.

Il blu è stato scelto perché colore enigmatico che richiama il senso di “sicurezza” e il bisogno di “conoscenza”: la sicurezza del “dopo di noi” e la possibilità di condividere, scientificamente, culturalmente e socialmente questa malattia, ancora sconosciuta ai più. Diverse associazioni, nazionali e locali, in sinergia con l’Amministrazione comunale e con la partecipazione di altri enti del territorio, daranno luogo a partire da sabato 2 aprile ad una serie di manifestazioni ed eventi che dureranno fino alla fine del mese e che avranno lo scopo di accompagnare la Città in un percorso di sensibilizzazione che mirerà a unire tutti coloro che si occupano di autismo attorno allo stesso progetto.

«L’inclusione è uno dei leit motiv dell'amministrazione Falcomatà - ha dichiarato l’assessore alla cultura Patrizia Nardi - non abbiamo esitato a dare tutto il nostro sostegno alle proposte che ci sono pervenute dagli operatori e dalle associazioni su questo delicato ambito, cominciando a dare concreto corso, anche attraverso forme di veicolazione del tema, all’indirizzo che alla Giunta ed al Sindaco era venuto dal Consiglio Comunale nel novembre scorso relativamente alle azioni di sostegno all’attuazione della legge 134/2015 in materia di autismo. Ma al di là dei doveri amministrativi, imprenscindibili, ognuno di noi deve sentire il dovere morale di sostenere con azioni concrete questi difficili percorsi. Il Castello si colorerà di blu e ospiterà una mostra proposta dalla dott.ssa Arena presidente di ASD-Intornoamemillecolori, dedicata alla genialità di Leonardo da Vinci, tra i grandi scienziati e artisti “geniali” con tratti autistici. Un modo per riflettere e per aprire ad una nuova e positiva prospettiva di questa malattia in funzione della necessità di poter dare, soprattutto ai bambini autistici che hanno evidentemente un potenziale enorme, l’aiuto necessario a sviluppare queste potenzialità nel migliore dei modi ed alle famiglie la speranza di un futuro quanto più possibile sereno per i loro figli».

La mostra, che esporrà le produzioni di Francesco Grande sulla base dei disegni leonardeschi riportati nei Codici, sarà compendiata da una serie di convegni che si svolgeranno ogni venerdi del mese presso Palazzo Alvaro e che coinvolgeranno, oltre all’amministrazione comunale, le Istituzioni Regionali e Provinciali, l' Accademia di Belle Arti; il MIUR Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria e diverse Associazioni ed Ordini Professionali della Provincia di Reggio Calabria - L’ obiettivo è affrontare il problema nelle sue tante sfaccettature, offrendo ai genitori un valido supporto di conoscenze che permetta loro di approcciarsi alla normativa vigente ed alle terapie mediche e riabilitative.