Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Zimbalatti: "l'opposizione tenta di delegittimare il lavoro del Comune"

REGGIO. Zimbalatti: "l'opposizione tenta di delegittimare il lavoro del Comune"
 

ReP

“I Consiglieri Comunali di Forza Italia, Pizzimenti, Dattola e Matalone e il capo gruppo di Area Popolare Nuovo Centrodesta, Imbalzano, attraverso gli organi di stampa locali, hanno lamentato la disattenzione, da parte dell’Amministrazione Comunale, nei confronti di alcune zone periferiche definendole discariche a cielo aperto. Si tratta di strali lanciati con il chiaro, evidente e becero tentativo di delegittimare il lavoro attento dell’Amministrazione Comunale nei confronti delle periferie urbane, tenuto conto che l’orientamento politico del Sindaco Falcomatà è indirizzato invece a privilegiare e rilanciare le zone collocate alla periferia della città”. E’ quanto dichiara l’Assessore all’Ambiente, Antonino Zimbalatti. “Gestire un territorio complesso e vasto come quello del Comune di Reggio Calabria - spiega Zimbalatti -non è certamente facile, se poi a questo dobbiamo aggiungere le difficoltà di natura economica che il Comune giornalmente deve fronteggiare, si possono benissimo comprendere i disagi e le difficoltà che si incontrano nel realizzare interventi manutentivi in grado di coprire anche le periferie delle periferie”. “Nonostante tutto - prosegue Zimbalatti - l’Amministrazione Comunale, proprio nelle zone periferiche della città, ha realizzato importanti iniziative sia nella manutenzione delle strade sia riguardo alla tutela dell’ambiente con interventi diretti a rendere pulite le zone maggiormente frequentate dai cittadini”. “In questi giorni – afferma Zimbalati -nel quartiere di Catona è stata disposta, in occasione delle festività di S. Francesco, un’azione rilevante di pulizia ordinaria e straordinaria unitamente a opere di derattizzazione in varie zone della periferia”. “A questo si deve pure aggiungere – continua Zimbalatti - la disinfestazione e deblattizzazione del territorio comunale il cui intervento prevede l’impiego di prodotti chimici validati dal Ministero della salute oltre a interventi, con cadenza mensile, sul patrimonio palmizio per preservare queste piante ornamentali dal micidiale punteruolo rosso”. “Se poi - aggiunge Zimbalatti - i Consiglieri di opposizione, per cercare visibilità e dimostrare un'apparente coesione politica, collegialmente si muovono sullo stesso piano e vanno a individuare, strumentalmente, particolari zone ubicate ai margini dei centri abitati, dove molti cittadini con superficialità e mancanza di senso civico non esitano ad accumulare sacchetti di spazzatura e rifiuti ingombranti trasformando molte aeree della periferia in vere e proprie discariche a cielo aperto, significa che il loro obiettivo è orientato unicamente a sollevare polemiche spicciole e di bassa lega”. “Qualora i Consiglieri Comunali di opposizione, invece di puntare il dito contro l’Amministrazione Falcomatà, utilizzando frasi ed espressioni ad effetto – continua Zimbalatti - avessero segnalato i problemi, non solo avremmo accettato di buon grado le segnalazioni, ma avremmo sicuramente provveduto a predisporre i necessari interventi”. “Pur riconoscendo – chiarisce Zimbalatti - che in alcune zone interne delle periferie urbane ci possano essere criticità, l’impegno dell’intero settore Ambiente continuerà a essere massimo per fronteggiare la loro graduale risoluzione. “Desidero infine ribadire ai consiglieri di opposizione - conclude Zimbalatti - che l’Amministrazione Comunale non considera le periferie urbane come una appendice, ma che puntare sul loro rilancio e sviluppo attraverso un potenziamento delle infrastrutture e dei servizi, rappresenta una scelta fondamentale e strategica da parte della Giunta Falcomatà”.