Direttore: Aldo Varano    

BEVACQUA sulla sanità: "assistenza territoriale è chiave per il futuro"

BEVACQUA sulla sanità: "assistenza territoriale è chiave per il futuro"
"La vicenda dei nuclei di cure primarie cosentini deve indurci a una riflessione seria sul modello di sanita' che vogliamo costruire nella nostra regione". E' quanto afferma il consigliere regionale Mimmo Bevacqua, "che da tempo - e' detto in un comunicato - conduce una battaglia chiara, in seno alle istituzioni regionali, per sensibilizzare in merito all'assoluta necessita' del potenziamento dell'assistenza territoriale". "La sperimentazione pluriennale avviata con i nuclei di cure primarie non avrebbe piu' senso - aggiunge Bevacqua - se rimanesse limitata alle sole zone urbane. Proprio per questo, non vorrei che la soluzione trovata fosse soltanto un artificio per mostrare di cambiare, lasciando tutto come prima. E' assolutamente necessario integrare la rete, provvedendo a implementare presi'di zonali in relazione ai piccoli comuni, alle aree interne e alle aree disagiate, laddove, cioe', questa tipologia di assistenza puo' meglio esplicare la sua efficacia, garantendo la prossimita' al cittadino nell'accesso a servizi essenziali. Soltanto cosi' la sperimentazione potrebbe essere considerata utile e confacente ad un modello di sanita' al passo con i tempi e finalmente efficiente". "Come ho ribadito nella recente seduta di Consiglio regionale - conclude - la sanita' calabrese non puo' pensare di risollevarsi puntando soltanto sulla rete ospedaliera : e' l'assistenza territoriale la chiave per evitare il sovraccarico delle strutture ospedaliere e per implementare tutta una serie di buone prassi, ad esclusivo vantaggio delle nostre comunita'".