Direttore: Aldo Varano    

COSENZA Il 22 Aprile la lectio spettacolo "La saga degli Avvelenati"

COSENZA Il 22 Aprile la lectio spettacolo "La saga degli Avvelenati"
 

 

   

Da 16 anni un uomo è in galera per l’omicidio della giornalista Ilaria Alpi e del cameraman Miran Hrovatin, il suo principale accusatore ha mentito, ha ammesso di averlo fatto per soldi, e da poche settimane è iniziato il nuovo processo per la revisione della sua posizione. Ma la verità sul caso è ancora sconosciuta. La commissione parlamentare sui rifiuti tossici ha stabilito, dopo quasi vent’anni, che il capitano Natale de Grazia morì per avvelenamento, ipotesi già formulata anni prima dal giudice Pace che però era rimasto inascoltato. A oggi l’inchiesta per accertare una ricostruzione veritiera dei fatti non è stata ancora riaperta. Sia la giornalista che l’ufficiale stavano indagando su traffici illegali di rifiuti tossici.Numerose testimonianze hanno fatto emergere drammaticamente la possibilità che scorie nocive siano state interrate sui nostri monti, stiano oggi sotto i nostri piedi, siano state affondate nelle navi a perdere e si trovino nei fondali dove ogni estate facciamo il bagno e dove crescono i pesci che mangiamo.Chi deve indagare sta cercando la verità? Il 22 aprile si celebra la 46ma Giornata Mondiale della Terra, l’Università della Libera Età – rete Auser di Rende ha aderito all’Earth Day per lanciare anche da Cosenza il messaggio che la Terra è nostra e dobbiamo salvaguardarla. Celebrando questa giornata, insieme a tante associazioni, si vuole creare una occasione per riflettere sui tanti problemi che devastano la Terra: dallo smaltimento dei rifiuti tossici, all'inquinamento, alla devastazione del territorio, a tutto il fenomeno della criminalità ambientale e dell'illegalità che sono problemi diffusi in tutto il mondo ma che obbiettivamente pongono il Sud in una condizione di maggior svantaggio rispetto le prospettive di sviluppo. L’Università Popolare in quanto strumento di pensiero critico, intende così sollecitare consapevolezza e cittadinanza attiva.  Il Centro Studi Quasimodo curerà la lectio spettacolo “La Saga degli Avvelenati” che si terrà il 22 aprile alle ore 18 al Cinema Modernissimo, liberamente tratto dal libro “Avvelenati” scritto dai giornalisti d’inchiesta Manuela Iatì (Sky Tg24) e Giuseppe Baldessarro (La Repubblica). L’attore Enzo de’ Liguoro e il musicista Paolo Sofia, frontman dei Quartaumentata, con la partecipazione di Maurizio Albanese e il coordinamento registico di Nicoletta Robello, porteranno sul palco monologhi, canzoni e scene che trattano i misteri ambientali del nostro paese, spesso rimasti irrisolti e per i quali si invocano ancora a gran voce verità e giustizia.Questa storia semplicemente esige di essere raccontata. Perché alcune persone sono già morte, altre stanno morendo nell’istante esatto in cui stiamo dando il “visto si stampi” o mentre si apre il botteghino della prima e altre ancora moriranno mentre queste pagine saranno sfogliate dal lettore, dall’attore. È gente che muore a causa del veleno che ha infettato la nostra terra, il mare, l’ambiente in cui viviamo. Il gene della morte è già entrato nel nostro sangue e persino nel dna di un popolo che ha molte colpe, non ultima quella di aver chiuso gli occhi. Ma che, non per questo, merita di essere ucciso nel silenzio. Siamo stati avvelenati. E, nell’avvelenare noi, hanno avvelenato il nostro futuro, i nostri figli, il modo che abbiamo di affrontare la vita, di fare progetti, di essere, di pensare. Aggiungo: di creare.

Il progetto è patrocinato dalla Città di Cosenza, dalla Città di Rende, dalla Città di Mendicino e dal Comune di Carolei.

 

Sono partner Legambiente, Wwf Cosenza Sila Pollino, Responsability, Sigea, Arpacal, Fondazione Exodus di don Antonio Mazzi (CS/RC), Servas Calabria, Istituto per gli Studi storici di Cosenza, Club Alpino Italiano, Caffè letterario Mario La Cava, Home for creativity, Geomeda, Erbanetta, Verso la Mag delle Calabrie, Le Officine dei Colori, i Giardini di Eva, Rete universitaria Giorno della Memoria, Mediterranean Media.

   

Per visualizzare la canzone di Paolo Sofia “La Saga degli Avvelenati” copiare il seguente link

 

https://www.youtube.com/watch?v=j_cfz9Yvl_Q