Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il 24 il premio ANASSILAOS S. Giorgio (i nomi dei premiati)

REGGIO. Il 24 il premio ANASSILAOS S. Giorgio (i nomi dei premiati)

 

Patrocinato dal Consiglio Regionale della Calabria, dal Comune di Reggio Calabria e dall’Assessorato alla Cultura e Legalità della Provincia si terrà domenica 24 aprile alle ore 19,30 presso la Chiesa di San Giorgio al Corso la cerimonia di consegna del Premio Anassilaos San Giorgio giunto alla sua XVII edizione. Nell’anno 1999,  su suggerimento dell’allora Sindaco della Città Prof. Italo Falcomatà, l’Associazione Culturale Anassilaos, d’intesa anche con la Parrocchia di San Giorgio al Corso, in occasione della Festa di San Giorgio Martire, Patrono della nostra Città, diede vita al Premio San Giorgio conferito ad Enti, Istituzioni Culturali,  Ordini Professionali, Associazioni, personalità e cittadini  che operano in Città e in Provincia, contribuendo con il loro fattivo impegno alla crescita umana, civile, economica, sociale e culturale della nostra Comunità. Anche quando, successivamente, il Comune di Reggio Calabria promosse il San Giorgino d’Oro, l’iniziativa dell’Associazione Anassilaos continuò, anno dopo anno, ad affiancarsi a quella dell’Ente da cui venne sempre riconosciuta come parte integrante delle celebrazioni organizzate  per celebrare il Santo Patrono. L’iniziativa di Anassilaos si propone dunque di esprimere gratitudine e apprezzamento a quei reggini che  hanno contribuito e contribuiscono alla crescita civile, culturale, economica della Città. Come da tradizione la cerimonia conclusiva del Premio presso la Chiesa di San Giorgio al Corso (Tempio della Vittoria). La ragione di una tale scelta, a parte la disponibilità cortese e generosa del parroco  Don Nuccio Santoro, è evidente. Un Premio ispirato al Santo Patrono della Città, alle sue virtù eroiche, non poteva trovare sede migliore che nel Tempio della Vittoria. In quella antica e vetusta Chiesa un tempo i sindaci appena eletti si riunivano per prestare il loro giuramento agli ordinamenti civici e per  prendere le decisioni più importanti e gravide di conseguenze per la stessa città. Sedici gli insigniti 2016.

Nel 50° dell’Ordinazione Sacerdotale (1966-2016) e per l’impegno pastorale Mons. Antonino IACHINO, Canonico Capitolo Metropolitano-Rettore Chiesa del Carmine di Reggio Calabria, Don  Umberto LAURO, Parroco Chiesa Sacro Cuore-RC, Don Antonino PALMENTA, Parroco S. Maria Maddalena-Campo Calabro. Premio Una Vita per la Ricerca e l’Economia al Prof. Antonino GATTO, già titolare della Cattedra di Economia applicata presso la Facoltà di Economia dell’ Università di Messina, oggi  Amministratore Unico di ATAM S.p.A. Premio una Vita per la Scuola all’ Avv. Albino BARRESI, Dirigente Scolastico del  Liceo Artistico    Statale Mattia Preti-Alfonso Frangipane e al Dott. Prof. Alessandro DE SANTI, Dirigente Scolastico del Liceo Statale “Tommaso Gulli”. Una Vita per la Medicina al  Dott. Antonino SCARAMOZZINO.  Direttore Responsabile UO Broncopneumologia Policlinico Madonna della Consolazione –Reggio Calabria. Premio Una Vita per lo Sport  all’ Avv. Maurizio CONDIPODERO, Atleta, Tecnico e Dirigente sportivo. Presidente Comitato Regionale CONI Calabria, al Dott. Antonino LAGANA’, Campione Italiano di Lotta Stile Libero. Arbitro Internazionale di Lotta Stile Libero, Lotta Greco-Romana e Lotta Femminile , Karate ed Arti  Marziali. Governatore Panathlon Club 8^ Area, Puglia, Calabria e Basilicata e al Dott. Umberto LAGANA’, Medico Sportivo. Ginnasta. Presidente della Società Atletica Amatori Reggio. Tra le Istituzioni cittadine premio all’  Istituto Comprensivo Statale Diego Vitrioli- Principe di Piemonte. Una Vita per la Musica  al Maestro Giovanni DE BENEDETTO, basso. Riconoscimento per l’impegno sociale artistico e culturale  sportivo  al Direttore dell’ Automobile Club di Reggio  Calabria Donatella BOLIGNANO, al Cav. Domenico CAMBARERI, Presidente Sez. Calabria  Associazione Nazionale Nastro Verde e studioso attento di Storia reggina, al Mar. Aiutante Cav. Aldo MONCADA, Presidente della Sezione Provinciale della Associazione Nazionale   Sottufficiali    d’Italia. Una Vita per il Lavoro al Rag. Francesco CALAFIORE, già addetto stampa e pubbliche relazioni della Viola basket a Reggio Calabria nonché giocatore di basket che ha maturato una straordinaria esperienza sportiva con Carlo Recalcati.