Direttore: Aldo Varano    

PALMI. Service Lions sull’importanza della velocità nell’attacco cardiaco

PALMI. Service Lions sull’importanza della velocità nell’attacco cardiaco
(rep) La cultura dell’emergenza e l’importanza della velocità d’intervento nel caso di un attacco cardiaco sono stati i temi centrali del Service Distrettuale Lions, tenutosi a Palmi presso la Casa Della Cultura “L. Repaci”.

Dopo i consueti saluti  da parte del presidente del Lions Club di Palmi Giovanni Barone, del presidente Leo Club Palmi Gianmarco Oliveri e del presidente dell’VIII circoscrizione Distretto 108YA  Ferdinando Iacopino, sono iniziati gli interventi moderati dalcerimoniere Lions Club Palmi Carmelo Ciappina e dal segretario Lions Club Palmi Domenico Minasi.

 Il vicesindaco di Palmi Giuseppe Saletta ha voluto rimarcare l’operato dell’amministrazione comunale: in circa due anni e mezzo sono stati acquistati 8 defibrillatori e donati ad altrettanti soggetti che hanno un ruolo di carattere sociale all’interno della comunità. Lo stesso Saletta ha ringraziato il Lions per aver provveduto alla formazione di coloro che potranno utilizzare tali defibrillatori. Il sindaco di Palmi Giovanni Barone ha altresì posto l’accento sul sempre maggiore distaccamento, nell’ambito della Sanità, tra l’aspetto umano e quello economico a favore di quest’ultimo. Barone ha quindi ribadito l’importanza di rimettere al centro l’uomo rispetto ad un sistema di assistenza sociale sempre più smantellato.

Monsignor Silvio Mesiti, presidente dell’associazione di volontariato “Presenza”, ha affermato l’importanza che rivestono gli atti concreti e l’unione di realtà diverse che convergono su un unico obiettivo: tutelare la salute colmando i vuoti che sono stati creati negli anni a causa di una pessima gestione.

 Il presidente Onlus “Amici del Cuore”Rosario Ortuso ha affrontato la questione sotto il profilo medico, indicando l’importanza fondamentale di poter intervenire entro i cinque minuti dall’attacco cardiaco. In questo senso il dottore Ortuso ha evidenziato l’efficacia della diffusione sempre maggiore di defibrillatori, nei luoghi pubblici ma anche all’interno delle proprie case, vista la crescente incidenza di morti legate a patologie cardiache, definita dal dottore Ortuso un’epidemia silenziosa. Il responsabile dell’VIII Circolo service emergenze cardiologiche Giovanni Calogero ha spiegato l’importanza della formazione ovvero la necessaria preparazione di cui lui stesso si occupa. Insegnare ai “laici” come affrontare l’emergenza, saper utilizzare un defibrillatore, è un aspetto cruciale.

Hanno espresso il loro apprezzamento per le iniziative portate avanti dal Lions due esponenti di altrettante realtà sportive palmesi:il presidente della Società Sportiva “Golem Volley Palmi”Roberto Recordare e il dirigente della Società Sportiva “U.S. Palmese 1912” Pino Vincenzi. Questi ultimi in prima linea sull’argomento poiché secondo la legge Balduzzi le squadre professionistiche o dilettantistiche devono dotarsi dei suddettidispositivi. Sono poi intervenuti l’amministratore Posytron Enginering Alberto Muritano, il presidente Commissione Antidoping del Ministero della Salute Giuseppe Capua, il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Palmi Francesco Napoli, il vice presidente dell’Ordine dei Medici di Reggio Calabria Giuseppe Zampogna. Ha concluso i lavori Antonio Fuscaldo, Governatore Lions Distretto 108 YA.