Direttore: Aldo Varano    

Conto alla rovescia per il "Kaulonia Tarantella Festival", il sindaco promette un successo

Conto alla rovescia per il "Kaulonia Tarantella Festival", il sindaco promette un successo
Caulonia al centro del Festival e non il Festival al centro di Caulonia. Questo l'intento immediatamente dichiarato dal sindaco Caterina Belcastro di concerto con l'amministrazione comunale e tutto lo staff organizzativo del Kaulonia Tarantella Festival.

"Per quattro giorni (cinque se consideriamo l'anteprima), Caulonia si lascerà trascinare dal ritmo della tarantella - dichiara il sindaco Caterina Belcastro. Il suggestivo borgo, i suoi vicoli, le sue piazze, le chiese con i loro splendidi affreschi saranno percorsi e inondati dal calore della catartica e indomabile musica popolare.

"Attraversando le strade della cittadina - prosegue il sindaco, -  il pubblico del Festival rimarrà affascinato da un viaggio che lo condurrà alla scoperta di ben dieci secoli di storia calabrese. L'importanza che Caulonia ha avuto in passato, infatti, ha lasciato una traccia evidente nel tessuto urbanistico, dominato da maestosi palazzi, chiese ricche di opere d’arte e tre pregevoli conventi.

"Tra le numerose chiese presenti sul territorio comunale si ricorda la chiesa dell'Immacolata Concezione, detta chiesa del Carmine e sede del monumento nazionale Cristo alla Colonna, ricavato da un unico pezzo di oleastro; la chiesa del Santissimo Rosario, una volta sede di un convento e successivamente di un carcere, e la chiesa matrice, S.Maria Assunta, posta sul punto più alto del borgo, nella piazza più importante, piazza Mese. Altro tesoro artistico di Caulonia è l'affresco bizantino, situato nell'unica parte superstite della chiesa dedicata a San Zaccaria, uno straordinario esempio dell'attrazione che l'arte di Costantinopoli esercitò sulla cultura occidentale oltre un secolo dopo il ritiro dei bizantini dalla penisola italica.

Sarà questo ricco patrimonio storico, artistico e architettonico, a fare da sfondo al Festival. Un'ubriacatura solenne di musica invaderà i vicoli che conducono alle piazze principali: piazza Mese e piazza Seggio, in passato, rispettivamente il centro religioso e politico del paese.

"Vi aspettiamo, dunque, numerosi a Caulonia dove, a partire dalle 20.00, potrete godere delle imperdibili proposte del prime time, novità di questa XIX edizione, fermarvi a cenare in uno dei tanti punti di ristoro dislocati per le vie del borgo, per poi assistere ai concertoni delle 22.00 di Piazza Mese. Inoltre, a partire dalle 17.00 si potrà partecipare ai corsi sulle tecniche degli strumenti popolari e ai seminari (dalle 17.45 alle 19.15) di danza-tarantella e percussioni poliritmiche.

"Sarà un Festival che metterà al bando la noia e diffonderà una nuova energia, dando un rinnovato slancio a Caulonia. Questo sarà possibile grazie a uno staff d'eccezione: il direttore artistico Mimmo Cavallaro, il consulente Carlo Frascà e il direttore organizzativo Domenico Panetta, al quale va il mio particolare ringraziamento per l'instancabile impegno di questi giorni".

Per il programma completo vi invitiamo a seguire le nostre pagine web e a commentare con l’hashtag #KTF2017

Facebook: https://www.facebook.com/caulonia.ktf/

Instagram: https://www.instagram.com/kaulonia.tarantella.festival/

Twitter: https://twitter.com/Kauloniatf

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCK_k0FwQGncVf5Wd9Ri8sbg

Sito Internet: http://www.kauloniatarantellafestival.it