Direttore: Aldo Varano    

EBOLA. Presidente banca mondiale: stiamo perdendo la battaglia

EBOLA. Presidente banca mondiale: stiamo perdendo la battaglia

Epidemia minaccia non solo l'Africa ma l'intera economia globale

Il mondo ''sta perdendo la battaglia'' contro Ebola a causa di una mancanza di solidarieta' globale e di comprensione della minaccia che l'epidemia rappresenta per l'economia globale. A lanciare l'allarme e' il presidente della Banca Mondiale, Jim Yong Kim. ''Credo che il mondo ancora abbia capito quale sia il rischio, non solo per l'economia dell'Africa Occidentale, ma per l'economia globale, e stiamo ancora perdendo la battaglia'', ha affermato Kim nel corso di una conferenza stampa con il presidente francese Francois Hollande e i vertici dell'Fmi, dell'Ocse e di altre organizzazioni multilaterali.

''Nonostante un grande sforzo, abbiamo iniziato cosi' tardi che ci vorra' un'ulteriore spinta'', ha aggiunto, chiedendo ai Paesi occidentali di smetterla di ''pensare solamente ai propri confini'' e impegnare piu' persone e risorse nella battaglia contro il virus in Africa Occidentale.

Jim Yong Kim, medico americano di origini sudcoreane, e' un esperto di problemi di salute a livello globale. Prima di diventare rettore del Darmouth College ed in seguito essere nominato al vertice della Banca Mondiale, ha avuto un incarico presso l'Organizzazione mondiale della sanita' (Oms) dove fu messo a dirigere il dipartimento che si occupa della lotta contro l'Aids. In precedenza aveva dato vita ad una ong filantropica, attiva sempre nel campo della salute, Partners in Health. (fonte Adnk)