Direttore: Aldo Varano    

CAL Generale PEZZI annulla le nomine della sanità della Stasi

CAL Generale PEZZI annulla le nomine della sanità della Stasi

Il commissario ad acta per la Sanita' in Calabria, generale Luciano Pezzi, ha firmato i decreti di annullamento delle nomine dei commissari delle Aziende sanitarie e ospedaliere adottate nel settembre scorso dalla Giunta regionale della Calabria. Lo ha riferito lo stesso Pezzi confermando quanto pubblicato oggi dalla Gazzetta del Sud. ''Ho proceduto ieri - ha detto all'ANSA Pezzi - alla firma dei decreti di annullamento''. Le nomine cassate sono quelle conferite dall'esecutivo a Filomena Panno (Asp Cosenza), Mario Catalano (Ao Catanzaro), Giovanni Paladino (Asp Catanzaro) ed Elga Rizzo (Asp Crotone).

Non sono stati firmati ancora i decreti relativi alle nomine di Franco Sarica (Asp Reggio) ''perche' - ha spiegato Pezzi - necessita di ulteriori approfondimenti'' e di Enzo Siclari (Ao Reggio) ''perche' la nomina e' stata effettuata successivamente rispetto alle altre''. Le nomine erano state adottate nel settembre scorso dalla Giunta regionale calabrese presieduta dalla presidente facente funzioni Antonella Stasi che aveva parlato di ''scelta obbligata''.

I decreti approvati dalla Giunta avevano scatenato aspre polemiche politiche oltre al parere contrario dell'Avvocatura dello Stato, dei Ministeri della Salute e dell'Economia e delle finanze e degli allora sub Commissari per l'attuazione del piano di rientro. Dopo la sua nomina il commissario Pezzi aveva diffidato la Giunta regionale affinche' revocasse le delibere relative ai vertici degli enti sanitari perche' illegittime in quanto effettuate da un esecutivo in prorogatio.