Direttore: Aldo Varano    

Mia esclusione dalla lista ingiusta. Ma m'impegnerò per il Pd con la passione di sempre. DE GAETANO

Mia esclusione dalla lista ingiusta. Ma m'impegnerò per il Pd con la passione di sempre. DE GAETANO

di NINO DE GAETANO -  (rep) Le vicende che hanno portato alla esclusione di alcuni tesserati del Partito Democratico - tra cui il sottoscritto - dalle liste dei candidati al Consiglio Regionale della Calabria, lasciano un'indubbia amarezza in chi come me, da sempre, fa politica con passione, tra la gente e sui territori.

Ritengo non abbia alcuna ratio essere esclusi dalla competizione elettorale per un criterio che tiene conto del numero delle consiliature - comunque derogando alla disciplina dello Statuto interno del Partito Democratico - ma non dell'impegno e della determinazione, al servizio del partito e dei territori, messi in campo in questi anni passati a rappresentare i calabresi. Lo ritengo scorretto e quantomeno superficiale, essendo tutto accaduto poi nelle ultimissime ore prima del deposito delle liste.

Ma il Partito Democratico rimane il mio ideale ed il mio faro politico, pur nello sconcerto per quanto si è verificato, mi ritengo uno di coloro che vengono chiamati "uomini di partito" e per questo, la stessa forza e lo stesso massimo impegno che avrei messo nel progetto che mi vedeva direttamente impegnato nella campagna elettorale, lo metterò al servizio di Mario Oliverio e del Partito Democratico, di cui con orgoglio faccio parte. Ho sempre fatto politica per le idee e per gli ideali e, anche per questo, accetto le scelte davanti alle quali il partito mi ha posto.

Non posso che ringraziare con grande affetto tutti i miei sostenitori, tutti i lavoratori e le lavoratrici che in queste ore mi stanno chiamando per esprimere il loro disappunto rispetto a questa decisione. A loro ed a tutti coloro che sentirò nei prossimi giorni va il mio più profondo riconoscimento per avermi sostenuto nelle battaglie fatte e per avermi stimolato a fare sempre meglio per i territori. Questa campagna elettorale assorbirà le nostre forze, ma subito dopo sapremo riprendere in mano il progetto politico che abbiamo tracciato insieme in questi anni e continueremo un percorso che subisce uno stop, ma non si ferma di certo qui. Ripartirà con lo stesso entusiasmo di sempre che vi chiedo di alimentare e di non disperdere.