Direttore: Aldo Varano    

CALABRIA. La Cgil a Oliverio: causa Renzi non ci sono le condizioni per poterti incontrare

CALABRIA. La Cgil a Oliverio: causa Renzi non ci sono le condizioni per poterti incontrare

«Caro Mario, abbiamo molto apprezzato il tuo invito, insieme ad altre forze economiche e sociali, ad un confronto propositivo sul programma che caratterizzerà il tuo impegno nella campagna elettorale per l'elezione del prossimo Presidente della Regione e del nuovo Consiglio Regionale».

«Ti auguriamo tutto il bene possibile per la tua sfida per cambiare la Calabria, dopo il disastro che ci lascia la Giunta Scopelliti. Come tu ben sai, in questo momento, siamo in una fase di contrasto profondo con il governo Renzi, la sua politica per il Sud, e le sue scelte nel patto di stabilità che penalizzano molto la Calabria e non l'aiutano ad uscire dalla crisi».

«Gli spot di questi mesi del presidente del consiglio non hanno smosso niente e sono largamente vacui e irrealizzati. Un governo che aggredisce i lavoratori di Terni che lottano per difendere l'occupazione e una prospettiva industriale, ci fa ritornare ai tempi più bui dello scelbismo. Per tutte queste ragioni riteniamo che non esistono le condizioni per un incontro e un confronto positivo sul futuro della Calabria. Colgo l'occasione per annunciarti una fase di mobilitazione verso lo sciopero generale che caratterizzerà l'azione della Cgil in Calabria, a cominciare dalla venuta del presidente Renzi il giorno 7 novembre. Sarà quella una giornata difficile per far emergere l'abbandono della Calabria da parte del governo Renzi e, come dice la Svimez, la condizione economica, reddituale, occupazionale della Calabria largamente negativa. Con affetto e stima, la Segreteria Regionale Cgil Calabria».