Direttore: Aldo Varano    

CARCERE. D'alessio e Bennato con i ragazzi di Nisida per progetto nato in Calabria

CARCERE. D'alessio e Bennato con i ragazzi di Nisida per progetto nato in Calabria

Sensibilizzare le istituzioni e la società civile al fine di offrire una reale opportunità di riscatto e reinserimento lavorativo a tutti i giovani provenienti dal circuito penale. E' questo uno degli obiettivi principali che caratterizza il progetto ''Nella memoria di Giovanni Paolo II'', giunto alla sua decima edizione, promosso dalla Life Communication in collaborazione col ministero della Giustizia - Dipartimento della Giustizia Minorile e patrocinato dalla Cei. L'iniziativa, nata in Calabria da Domenico Gareri, autore e conduttore televisivo, si propone di ricordare la figura e l'opera di uno dei pontefici più amati nella storia della Chiesa e diffondere i suoi messaggi alle nuove generazioni.

L'evento dallo scorso anno, nell'ambito del protocollo d'intesa siglato con lo stesso Dipartimento del ministero della Giustizia, si svolge all'interno degli Istituti Penali Minorili e, dopo aver fatto tappa all'Istituto ''Malaspina'' di Palermo, domani si terrà nell'Istituto di Napoli-Nisida. Tantigli artisti napoletani ''doc'' che hanno aderito: da Tosca D'Aquino, nelle vesti di co-conduttrice, ad Edoardo Bennato e Gigi D'Alessio, che verranno insigniti del premio ''Nella memoria di Giovanni Paolo II'' realizzato dal maestro orafo Michele Affidato. Nel corso della serata ci saranno le testimonianze dell'arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe, e del cardinale Stanislaw Dziwisz, arcivescovo di Cracovia, che fu segretario di san Giovanni Paolo II. Tra gli altri ospiti ci sara' anche il rocker cattolico Roberto Bignoli, autore ed interprete della canzone ''Non Temere'' dedicata a Giovanni Paolo II. Di particolare rilievo sara', inoltre, la presenza attiva dei giovani provenienti dal circuito penale, che proporranno alcune testimonianze. (fonte 9colonne)