Direttore: Aldo Varano    

NACCARI a processo: Non ho nulla da rimproverarmi, emergerà la verità

NACCARI a processo: Non ho nulla da rimproverarmi, emergerà la verità

 

Si svolgerà il 20 gennaio nel Tribunale di Reggio la causa che vede imputati Demetrio Naccari Carlizzi, la moglie Valeria Falcomatà, Domenico Mannino, Paolo Vazzana, Igino Aldo Postorino, Giuseppe Crisalli e Giuseppa Caserta. Lo ha deciso il gup di Reggio accogliendo la richiesta del pm Mauro Tenaglia. E’ stata invece stralciata la posizione di Antonio Bonura che dovrà presentarsi al Gup il 9 dicembre. Al centro del processo l’accusa secondo cui Naccari, approfittando della sua posizione di amministratore della Regione, avrebbe favorito la vincita di un concorso della Falcomatà manovrando la composizione della commissione esaminatrice.

Naccari in una dichiarazione, dopo avere riassunto i fatti sostenendo di aver subito un processo mediatico basato su dati falsi, ha precisato: “Non ho nulla da rimproverarmi e vivo con responsabilità questa che per la mia storia personale è una prova cui rispondo nella consapevolezza di avere sempre agito con correttezza, per il Bene Pubblico. Ho firmato bilanci per miliardi di euro, non ho mai approfittato di un euro e non ho mai avuto alcuna contestazione. Sono convinto, senza alcuna riserva, che presto giustizia sarà fatta e la verità emergerà”