Direttore: Aldo Varano    

RENZI. Il distacco dei cittadini dalla politica non è colpa dei cittadini ma della politica

RENZI. Il distacco dei cittadini dalla politica non è colpa dei cittadini ma della politica
"Il problema del distacco tra i cittadini e la politica e' in cima alle mie preoccupazioni. E vorrei esser chiaro: se questo accade e' colpa della politica, non certo dei cittadini". Lo dice il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un'intervista a La Sicilia in occasione della sua visita di oggi a Catania, tornando sull'alto astensionismo alle regionali.  
 
"Non a caso - aggiunge il premier - fin dal primo giorno ho indicato chiaramente che l'obiettivo del governo era riportare al centro la politica per risolvere i problemi dei cittadini. Per fare questo pero', prima di tutto e' la politica a dover dare l'esempio". Renzi sottolinea i provvedimenti presi e in itinere sul finanziamento pubblico ai partiti, le province, la riforma del Senato e del Titolo V: "Abbiamo iniziato - precisa - ma non abbiamo finito. Perche' non e' sufficiente".  
 
Il premier accenna anche al problema astensionismo emerso alle Regionali in Emilia Romagna e Calabria: "Non sminuisco cio' che e' accaduto in quelle due realta', ma mi indigno di fronte a chi strumentalizza per propaganda fine a se stessa. Non e' questo il modo di rispettare i cittadini. Li si rispetta con una politica pulita che risponde ai loro problemi".  
 
"Il Pd e' un partito riformatore, e' un partito per il governo, cioe' per la soluzione concreta ed efficace dei problemi dei cittadini", afferma Renzi replicando a chi sottolinea la svolta 'moderata', "a differenza di altri che usano il disagio e le difficolta' solo per guadagnarsi un consenso effimero senza produrre proposte e risposte".