Direttore: Aldo Varano    

CALABRIA. Notte di Capodanno di freddo e gelo. In Sila -6

CALABRIA. Notte di Capodanno di freddo e gelo. In Sila -6
La Calabria ha brindato al nuovo anno sferzata da forti raffiche di vento. Doveva essere la notte delle nevicate a bassa quota, ed invece la regione e' stata interessata, quasi ovunque, da forti venti che in alcuni casi hanno superato anche i 70 chilometri orari. Un clima decisamente ostile che non ha favorito le manifestazioni all'aperto e che ha creato non pochi disagi. Il termometro e' risalito quasi ovunque di qualche grado, anche se
in Sila sono stati registrati sei gradi sotto le zero, mentre nelle altre realta' si e' assestato poco sopra lo zero.
 
A creare qualche problema, nella notte di San Silvestro, sono state le raffiche di vento di forte intensita' che hanno sradicato alberi e divelto cartelloni. A Taverna, nella Presila catanzarese, in nottata, un pino e' caduto per il vento e ha tranciato un cavo della linea elettrica lasciando al buio un intero quartiere nella zona alta del paese. Gia' stamattina una squadra di tecnici era al lavoro per ripristinare l'erogazione dell'energia. Sempre in nottata i vigili del fuoco del comando provinciale di Catanzaro, sono intervenuti per liberare la sede stradale da alberi caduti a Chiaravalle Centrale, Lamezia Terme e Sellia Marina.

A Reggio Calabria la situazione meteo e' in miglioramento dopo l'inusuale nevicata di ieri che ha imbiancato le spiagge di Catona e Gallico senza risparmiare anche il centro storico. Stamane fa ancora un po' freddo ma le temperature sono previste in rialzo nel corso della giornata.