Direttore: Aldo Varano    

NDR. Reggio, catturato latitante a San Roberto

NDR. Reggio, catturato latitante a San Roberto

Un latitante, Antonino Zampaglione, di 67 anni, e' stato arrestato dai carabinieri nel quartiere Catona a Reggio CALABRIA. L'uomo era ricercato da tre anni perché' deve scontare una condanna a 24 anni di reclusione per omicidio ed associazione per delinquere di tipo mafioso. Zampaglione e' ritenuto dagli inquirenti un esponente della cosca della 'ndrangheta degli Iamonte di Melito Porto Salvo. Il latitante e' stato individuato attraverso una intensa attività investigativa.

Antonino Zampaglione e' stato ritenuto responsabile dell'omicidio di Antonino Pangallo compiuto il 6 febbraio 1990 in un agguato. Zampaglione e' stato condannato anche per associazione mafiosa perché' ritenuto esponente della cosca della 'ndrangheta degli Iamonte. Zampaglione si era dato alla latitanza dopo che le condanne nei suoi confronti erano diventate definitive. I carabinieri da diverso tempo avevano avviato accertamenti per riuscire a rintracciare il latitante. Il ricercato e' stato individuato e catturato a San Roberto e non a Catona come si era appreso inizialmente.