Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. CUZZOCREA (Confind): Imprenditorialità reggina in crescita

REGGIO. CUZZOCREA (Confind): Imprenditorialità reggina in crescita

Confindustria Reggio Calabria esprime grande soddisfazione per gli associati che hanno ricevuto l’attestato “Ospitalità italiana – Tradizioni reggine, saperi e sapori in tavola”. Si tratta di un marchio che certifica le imprese in grado di differenziarsi nella tipicità dell’offerta enogastronomica legata alla tradizione e all’utilizzo di prodotti che identificano il territorio. Gli attestati sono stati consegnati ai vincitori dal segretario generale della camera di commercio Natina Crea, insieme all’assessore provinciale alla Cultura, Edoardo Lamberti Castronuovo e al presidente dell’ente camerale Lucio Dattola. Tra le 75 aziende che sono risultate idonee alla certificazione ci sono anche il “Grand Hotel President” e “Fattoria della Piana”, esempi di strutture che garantiscono ai clienti un’ospitalità accogliente e qualificata attraverso un livello di servizio di elevata qualità.

“Per Confindustria– afferma il presidente degli Industriali reggini Andrea Cuzzocrea – è motivo di orgoglio quando qualcuno degli associati riceve riconoscimenti così importanti e prestigiosi. Si tratta di passi in avanti per la crescita del nostro tessuto imprenditoriale, che ha ancora ampi margini di sviluppo. E l’incremento delle presenze turistiche su tutto il territorio provinciale – ha aggiunto Cuzzocrea – che ha fatto registrare una crescita del 12,3% nel 2014 rispetto all’anno precedente, deve incoraggiare chi lavora in questo comparto a fare ancora di più, per sfruttare il trend positivo”.

Esprime compiacimento anche il co-direttore del Grand Hotel President, Maria Francesca Diano: “E’ un riconoscimento molto importante, che testimonia il nostro costante impegno per mantenere sempre un alto livello nella qualità dell’accoglienza e dei servizi offerti. E’ fondamentale che si lavori per far conoscere ancora di più le eccellenze del territorio, per dare slancio soprattutto al settore turistico, sfruttando le nostre enormi potenzialità”.

Particolarmente soddisfatto anche Carmelo Basile, presidente di Fattoria della Piana: “L’agriturismo – ha detto - non è la principale attività della nostra azienda, ma un tassello che completa un sistema più articolato. Basti pensare che tremila, fra ragazzi e bambini, vengono ogni anno a vedere la nostra produzione, ma anche a visitare la fattoria ed a conoscere un sistema che sta ottenendo riconoscimenti e apprezzamento, in tante altre occasioni”.