Direttore: Aldo Varano    

SIMERI CRICHI. Omicidio in macelleria. Vittima incensurata

SIMERI CRICHI. Omicidio in macelleria. Vittima incensurata

Un uomo di 35 anni, Francesco Rosso, e' stato ucciso a Simeri Crichi, nella frazione di Simeri mare. La vittima era all'interno della sua macelleria, quando è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola, esplosi da una persona che avrebbe fatto irruzione. L'uomo non ha precedenti e quindi gli investigatori al momento non escludono alcuna ipotesi. I primi accertamenti evidenzierebbero che all'omicidio potrebbero avere partecipato due persone, una entrata per sparare e l'altra che avrebbe atteso davanti l'ingresso. Sul posto sono intervenuto i carabinieri della compagnia di Sellia Marina, del reparto operativo provinciale ed il magistrato di turno della procura di Catanzaro.

Francesco Rosso lavorava nella macelleria di famiglia, nella zona commerciale di Simeri mare. Un’attività commerciale molto nota, specializzata nella preparazione di diversi prodotti tipici. Rosso non era sposato e, dalle prime ricostruzioni, non aveva mai avuto problemi con la giustizia. Una situazione che lascerebbe pensare ad un omicidio maturato o per qualche ritorsione o per questioni private. Le indagini sull'agguato sono coordinate dal sostituto procuratore Alessandro Prontera. Quando i killer sono entrati in azione nella zona non c'era nessuno, quindi hanno potuto agire indisturbati. I primi accertamenti sul cadavere hanno evidenziato l'esplosione di due colpi di arma da fuoco.