Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Cittadinanzattiva: la scuola Don Milani è a rischio. Va trasferita

LAMEZIA. Cittadinanzattiva: la scuola Don Milani è a rischio. Va trasferita

 

''Dopo quasi tre anni dalla nostra denuncia, alunni ed insegnanti della scuola media 'Don Milani' di Lamezia Terme continuano a frequentare ogni giorno quei locali, con tutti i rischi che ne possono derivare''.

A denunciarlo e' Anna Maria Serratore, della Rete Scuola di Cittadinanzattiva Calabria. ''Anche un esposto - aggiunge - depositato presso la Procura della Repubblica di Lamezia Terme presentata il 17 giugno 2013 e sollecitato nel maggio del 2014, ad oggi non ha avuto alcuna risposta.

Nel 2012 sono stati monitorati tutti gli edifici scolastici di proprietà comunale e da quell'indagine venne messa in evidenza la situazione molto critica del plesso della scuola primaria di secondo grado 'Don Milani' che si trova in una zona a rischio sismico ed idrogeologico. Da subito abbiamo chiesto all'amministrazione comunale che i ragazzi venissero trasferiti 'urgentemente' in altro luogo in quanto quella struttura non e' dotata dei minimi criteri legati alla sicurezza: manca talmente spazio che la scala di emergenza non e' stato possibile sistemarla da nessuna parte. Mancano i certificati che attestano l’agibilità e per quanto piu' volte richiesto non e' stato possibile visionare il certificato di collaudo statico''. ''Chiedo pubblicamente - prosegue Serratore - che per la scuola media 'Don Milani', dall'inizio del prossimo anno scolastico, si trovi una sistemazione sicura e soprattutto dignitosa che possa accogliere studenti ed insegnanti che in questi luoghi passano gran parte delle loro giornate e che hanno il diritto di stare in un luogo sicuro, perché' una comunità civile lo 'deve' garantire a tutti i propri cittadini''.