Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. De Raho sul figlio che ha ucciso la madre: rotti e piegati i sentimenti più forti

REGGIO. De Raho sul figlio che ha ucciso la madre: rotti e piegati i sentimenti più forti

''Non riesco ad immaginare come possano essere rotti, piegati i sentimenti tra una madre ed un figlio, al punto da togliere la vita a chi ha dato la vita. Un capovolgimento di valori che arriva al punto da non riconoscere nemmeno quello che è il legame più forte: madre-figlio''. Questo il commento del procuratore della Repubblica di Reggio Calabria Federico Cafiero de Raho all'arresto di Francesco Barone, ritenuto il principale responsabile dell'uccisione e dell'occultamento del corpo della madre, Francesca Bellocco.

Il comandante provinciale dei carabinieri col. Lorenzo Falferi ed il questore di Reggio Calabria Raffaele Grassi hanno sottolineato la sinergia tra i diversi corpi che ha consentito di disvelare i retroscena di una vicenda ''che dimostra - ha rilevato Grassi - le regole arcaiche sulle quali si basano queste organizzazioni mafiose''.