Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Libera: il 24 aprile tutti in piazza contro la mafia

CATANZARO. Libera: il 24 aprile tutti in piazza contro la mafia

(rep) Registriamo con grande soddisfazione alcuni eventi che confortano la nostra scelta di lanciare un appello per Catanzaro e contro la mafia e di invitare tutta la città a partecipare alla manifestazione che si terrà in Piazza Prefettura il 24 aprile alle ore 18.00.

In primo luogo, la nostra pagina Facebook è letteralmente sommersa dalle adesioni all’appello e dai messaggi di incoraggiamento. Sono decine le associazioni che hanno deciso di Metterci la faccia, per utilizzare uno degli slogan che stanno accompagnando il percorso di avvicinamento al 24 aprile.

A questo proposito vogliamo ricordare che è possibile firmare l’appello direttamente sul sito di Catanzaroinforma.

In secondo luogo, vogliamo riprendere e sottolineare alcune parole utilizzate dal Procuratore Lombardo durante la conferenza stampa di ieri. Molto opportunamente, il Procuratore ha evidenziato l’importanza della reazione della comunità (della sua capacità di pensarsi e di essere comunità) e della solidarietà con le vittime di azioni criminose. Come ha detto il Procuratore, se la comunità si ritira nel guscio e pensa che i problemi siano esclusivamente di chi ha subìto un attentato allora sbaglia di grosso, perché il giorno dopo toccherà ad un altro e poi ad un altro ancora.

E’ proprio questo lo spirito che anima la mobilitazione del coordinamento di Libera e delle numerose associazioni che stanno sostenendo tale sforzo. Essere comunità, partecipare, stringere in un abbraccio le vittime e il salvaguardare il futuro di tutti.

Infine, va delineandosi il programma della manifestazione, che sarà aperta da due canzoni di Francesca Prestia, la nota cantastorie catanzarese che dell’impegno civile e della lotta alla ‘ndrangheta ha fatto una delle cifre della propria brillante carriera artistica. Francesca Prestia, in linea con la generosità e con la consapevolezza che l’intera città di Catanzaro sta dimostrando, si esibirà gratuitamente.

Il Coordinamento di Libera Catanzaro