Direttore: Aldo Varano    

CAL I MAGGIO. Gravano (Cgil): Crisi drammatica per il lavoro

CAL I MAGGIO. Gravano (Cgil): Crisi drammatica per il lavoro

 

''La questione Lavoro in Calabria e' una questione drammatica perché' la crisi e la recessione stanno picchiando duro in una regione che ha una sua fragilità dell'apparato produttivo e della struttura occupazionale e non si vedono segnali di ripresa, anche i modesti segnali di ripresa che si registrano riguardano il Centro Nord, il sud ancora non ha segnali se non piccoli e in alcuni settori''.

Lo ha detto il segretario regionale della Cgil della Calabria, Michele Gravano, nel corso della manifestazione per il primo maggio a Laino Castello. ''C'e' una forte preoccupazione - ha aggiunto - per quanto riguarda questo appuntamento di oggi, ma con le nostre preoccupazioni pero' vogliamo celebrare e valorizzare la giornata del 1 maggio che e' un simbolo e rappresenta la volonta' di riscatto dei lavoratori e della dignita' e della valorizzazione del Lavoro, come dice la nostra Costituzione e che anche nei momenti difficili rimane come il faro e la speranza delle nuove generazioni e anche delle meno giovani''.

''Il Governo - ha proseguito Gravano - non aiuta le politiche regionali e non ha una politica meridionalistica. Oggi c'e' anche la coincidenza dell'inaugurazione dell'Expo e noi ci auguriamo che possa essere un segnale importante per il Paese ma e' indubbio che la Politica di questo Governo, compresa l'ultima lege di stabilita', concentra le attenzioni sul Centro Nord e abbandona il sud che e' lasciato a se stesso''.