Direttore: Aldo Varano    

Oliverio: nessuno strumentalizzi il corpo delle donne in nome della Calabria

Oliverio: nessuno strumentalizzi il corpo delle donne in nome della Calabria

A poche ora della pubblicazione su Zoomsud di una nota di Maria Franco sull’uso di una donna per pubblicizzare all’expò la Calabria, Mario Oliverio ha rilasciato un dichiarazione netta e inequivoca su quel che pensa del manifesto con una donna nuda ricoperta da peperoncini e avvertendo che procederà legalmente contro chiunque dovesse mescolare a tutto questo il logo ufficiale della Regione Calabria.

“La Regione Calabria – dice Oliverio - diffida chiunque ad utilizzare il proprio logo ufficiale e informa i cittadini calabresi di non aver mai autorizzato la diffusione di un manifesto con la scritta Calabria, raffigurante un’immagine di donna nuda, coperta solo da peperoncini, per pubblicizzare la presenza della nostra regione ad Expo 2015.

A tal proposito diffida quanti utilizzano arbitrariamente il logo della Regione Calabria su immagini, disegni, bozzetti e quant’altro.

L’utilizzo e la diffusione del logo della Regione Calabria può essere autorizzata solo dal presidente della Giunta regionale.

Nella mattinata di domani, comunque, sarà presentata formale denuncia alle autorità giudiziarie contro ignoti per l’utilizzo abusivo del logo regionale”.