Direttore: Aldo Varano    

OLIVERIO su fabbrica USA a Gioia: percorso progetto già al 90%

OLIVERIO su fabbrica USA a Gioia: percorso progetto già al 90%

"Dopo mesi di lavoro, credo che fosse giusto rompere gli indugi e aprire una discussione pubblica e trasparente, perche' si esce dalle nebbie e si mette al centro della discussione un progetto sul quale e' necessario stringere e chiudere rapidamente".

Cosi' il presidente della Regione Calabria, Mario Oliviero dopo l'incontro in cui e' stato illustrato a lavoratori e sindacati il piano industriale di rilancio della Om Carrelli, proposto dall'americana LCV. "Comprendo tutte le preoccupazioni - ha detto Oliviero - vengo da una regione molto piu' massacrata della Puglia, dal punto di vista industriale, perche' le delusioni sono state brucianti in questi anni, per questo il primo interesse deve essere quello di mettere un punto fermo e acquisire piena disponibilita' a questo progetto.

Questo - ha sottolineato - non significa non pretendere le garanzie del merito. Intanto vorrei che fosse chiaro che questo percorso e' stato accompagnato da Invitalia, che e' il Governo.

Inoltre e' giusto che in sede Mise ci siano tutti i chiarimenti necessari per chiudere al meglio, ma il percorso e' gia' al 90%. Il progetto prevede una proposta inedita per il Mezzogiorno che vede insieme due regioni e questo e' un punto di forza, ed e' anche innovativo per la qualita' (caratteristiche innovative consistono nel rapporto peso-potenza: il 50% in meno di un auto normale e prodotti innovativi nei compositi della carrozzeria oltre alla personalizzazione dei prodotti ed il processo industriale che prevede minori investimenti fissi e piu' in manod'opera che consente flessibilita').

La Regione Calabria, dal canto suo - ha specificato Oliviero - si fa carico di tutta la parte relativa alla formazione, all'area industriale, al capannone. Nel nostro caso si tratta non solo di nuova occupazione, ma di reintegro di una quota di lavoratori in mobilita' dell'area portuale".