Direttore: Aldo Varano    

CALCIOSCOMMESSE. Libera: spaccato inquietante, il calcio pulito è una scommessa

CALCIOSCOMMESSE. Libera: spaccato inquietante, il calcio pulito è una scommessa

 

"Il rischio che un altro 'palazzo' faccia affari sul calcio e' ormai piu' che un'ombra. Siamo davanti a uno spaccato inquietante, dove il calcio pulito diventa una scommessa. Partite truccate, presidenti collegati con la malavita, ultras utilizzati per sbrigare "lavoro sporco", calciatori pronti a scommettere contro la proprio squadra.

Il calcio italiano negli ultimi anni non si e' fatto mancare niente".

A parlare e' Libera che, nel dossier del 2010, "Le mafie nel pallone", censì circa 30 clan direttamente coinvolti o contigui censiti nelle principali inchieste riguardanti le infiltrazioni mafiose e i casi di corruzione e riciclaggio nel mondo del pallone e alla spartizione della torta come viene documentato nel dossier partecipa il gotha delle cosche, dai Lo Piccolo ai Casalesi, dai Mallardo ai Pelle', dai Misso ai Pesce e Santapaola che piu' che mai gestiscono anche il calcio scommesse, condizionano le partite, usano lo sport per cementare legami della politica, riciclano soldi, e dove spesso possedere una squadra di calcio rappresenta in tante realta' un fiore all'occhiello, una testimonianza di prestigio e soprattutto uno strumento di controllo del territorio.

"Le inchieste della magistratura, le intercettazioni telefoniche dimostrano come anche nel football sia presente un alfabeto dell'illegalita' tutto italiano, con pertinenze anche straniere. E' necessario rompere i silenzi - scrive Libera -, avere il coraggio della denuncia seria e documentata, ricordando le tante piccole squadre e realta' locali che non hanno perso la trasparenza e la lealta' nel loro agire quotidiano. Ormai non si scommette solo sul risultato finale, ma anche sul numero delle reti, sul primo marcatore, su ammonizioni, espulsioni. E si puo' scommettere sempre, anche a partita in corso. Tutto questo alimenta affari e un gioco sporco e che necessita di un intervento forte e radicale. In una nota Libera commenta maxi operazione del Servizio centrale operativo (Sco) della Polizia: un'indagine della direzione distrettuale antimafia di Catanzaro ha infatti scoperto un'associazione a delinquere che ha pilotato, partite di questo campionato di Lega Pro e serie D con alcune gare anche di B e di Coppa Italia".