Direttore: Aldo Varano    

Delrio sul piano che accorpa i porti di ME e Gioia T: E' ancora un testo provvisorio, ma...

Delrio sul piano che accorpa i porti di ME e Gioia T: E' ancora un testo provvisorio, ma...

Altro che rilancio del Porto di Gioia Tauro. Per il governo il futuro del porto calabrese vede un accorpamento con quello di Messina per diventare l’Autorità di sistema portuale (Adsp) Calabra e dello Stretto.

In pratica se non un ridimensionamento, sicuramente uno stop alla crescita dello scalo come invece invoca da tempo il governo regionale di Mario Oliverio. Il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, ci tiene a precisare che per ora il 'Piano strategico della portualità e della logistica', il documento firmato dal ministero che il governo utilizzerà come base per riformare il settore, ''e' ancora un testo provvisorio''.

Però nel report stilato dai tecnici del ministero ne emerge chiaramente che ''dopo un lungo periodo di crescita costante'' il Porto di Gioia Tauro ''tra il 2007 ed il 2014 ha registrato una fase altalenante, con una perdita di traffico di oltre il 13%. Nel nuovo Piano è previsto un accorpamento di 24 port Authority in otto distretti denominati Autorità di sistema portuale (Adsp). Anche se - dice Delrio - sul numero delle Autorità c’è una bozza di 14, una di 9 e una di 25.

''Io non sono particolarmente interessato al numero, ma all'efficienza. Non si può prevedere competizione tra porti a venti chilometri di distanza, è ridicolo, non ne beneficia il Paese''. (fonte, dire)