Direttore: Aldo Varano    

PLATÌ. Missione Pd, con De Gaetano, Romeo, Nicola Adamo e Puccio

PLATÌ. Missione Pd, con De Gaetano, Romeo, Nicola Adamo e Puccio

Si è discusso di dissesto idrogeologico durante l'incontro di ieri nel municipio di Platì tra il commissario prefettizio Luca Rotondi e i rappresentanti del Pd: l'assessore regionale Nino De Gaetano, il capogruppo Pd in Consiglio regionale Sebi Romeo e Nicola Adamo, delegato dal segretario regionale Ernesto Magorno, assente per sopraggiunti impegni istituzionali. Alla riunione erano presenti anche i tecnici Salvatore Siviglia, ingegnere dell'Autorità di bacino, Luigi Mollica, geologo, e Olga Sarago, ingegnere della segreteria tecnica dell'Autorità di bacino.

Al centro della discussione i problemi del torrente Ciancio e di contrada Senoli. Su questi temi i rappresentanti del Pd si sono confrontati con i cittadini presenti, ai quali hanno spiegato quali interventi si possono mettere in campo. «Abbiamo fatto un ragionamento per risolvere il problema dell'acqua a Senoli - ha detto De Gaetano -. Ragionando con i tecnici abbiamo trovato due soluzioni. Una definitiva che riguarda anche la sostituzione della condotta che serve contrada Lacchi ma che ha un costo molto elevato, un milione e 600mila euro. Se ci sono in cassa questi fondi si può intervenire su entrambe le frazioni altrimenti abbiamo trovato una soluzione alternativa: la possibilità di utilizzare la legge 24, con 1'80% dell'importo che verrebbe finanziato dalla Regione e il restante 20% dal Comune, che però dovrà fare un mutuo. È un processo che impiegherà un po' di mesi».

Nel frattempo, si inizierà a risolvere il problema della sola contrada Senoli, più urgente, procedendo alla sostituzione di circa mille metri di tubi per iniziare a dare un po' di respiro ai cittadini rimasti senz'acqua. Un intervento, questo, che richiede un più ridotto costo di 500mila euro.

A margine dell'incontro con il commissario Rotondi, si è svolta poi una riunione del Pd con il responsabile regionale dell'organizzazione del partito Giovanni Puccio. Durante il confronto si sono stabilite le modalità di indirizzo del processo di radicamento del Pd a Platì e si è avviato il tesseramento per l'anno in corso.

Il primo nucleo di platiesi su cui il circolo prenderà vita sarà composto da Saverio Catanzariti, Domenico Garreffa, Francesco Romeo, Giuseppe Cusenza, Domenico Catanzariti, Domenico Giorgi, Saverio Perre, Antonio Romeo, Rosario Grillo e Antonio Polito. In più, il professor Mallamo, segretario del circolo di Bovalino, il quale avrà il compito di traghettare nel nuovo circolo i residenti di Platì che in questi anni sono stati iscritti a Bovalino.