Direttore: Aldo Varano    

TALLINI. Oliverio ha dissipato il patrimonio che gli era styato affidato

TALLINI. Oliverio ha dissipato il patrimonio che gli era styato affidato
 "Una netta bocciatura per Oliverio e il Pd regionale che in soli sei mesi hanno dissipato il patrimonio di consenso che i calabresi, forse troppo frettolosamente, avevano loro accordato. I risultati nelle grandi citta' e in molti importanti Comuni ci forniscono due dati essenziali: il primo, Oliverio non ha piu' la fiducia dei calabresi; il secondo, il fronte dei moderati unito e' maggioranza ed e' vincente nella nostra regione. Nella piu'  popolosa citta' al voto, Lamezia Terme, il candidato del Pd viene staccato di piu' di 15 punti da quello del centrodestra che a questo punto diventa il favorito nel ballottaggio. A Vibo Valentia si afferma al primo turno il candidato dei moderati, Elio Costa, che stacca di 14 punti il candidato del Pd. A Castrovillari, nella provincia cara al presidente Oliverio,  si va ad un ballottaggio molto combattuto e se i moderati si uniranno potranno farcela, cosi' come a Gioia Tauro dove Peda' e' in vantaggio di 12 punti sul centrosinistra.
 
Oliverio perde su tutti i fronti, ma c'era da aspettarselo dopo le tante brutte figure che ha fatto fare alla Calabria e la sua incapacita' di gestire l'emergenza del viadotto crollato a Laino Borgo. Ma se ci soffermiamo sulla provincia di Catanzaro, la debacle del Pd guidata dal presidente della Provincia-segretario del partito Enzo Bruno e' devastante. Non solo Lamezia Terme, ma anche Soverato dove il candidato sostenuto da Oliverio (con tanto di fotografia e stretta di mano sui manifesti) viene asfaltato dal giovane Alecci. E non basta. Il Pd perde Girifalco e Davoli, vale a dire alcuni tra i Comuni piu' popolosi. Piu' governano Oliverio e Bruno e piu' il centrosinistra perdera' consensi"