Direttore: Aldo Varano    

METEO. Fina settimana estivo grazie all’anticiclone delle Azzorre

METEO. Fina settimana estivo grazie all’anticiclone delle Azzorre

Non sarà caldo africano ma i prossimi giorni saranno comunque caratterizzati da temperature estive, con punte di 34 gradi giovedì. L'afa si farà invece più fastidiosa nel prossimo week-end che sarà, come domani e venerdì, all'insegna del tempo bello e stabile.

Il 'merito' e' dell'Anticiclone delle Azzorre che occuperà oggi e per tutto il resto della settimana gran parte dell'Europa meridionale e orientale, compresa la nostra Penisola. Le previsioni sono dei meteorologi del Centro Epson Meteo. L'Anticiclone delle Azzorre che sta portando sole e temperature estive, precisano gli esperti, si estende per quasi 5000 chilometri dalle Canarie fino all'Ucraina. "Non si tratta dunque - aggiungono - dell'Anticiclone Africano, responsabile di ondate di caldo più intense ed estreme.

In Italia quindi godremo di giornate dal tempo bello e stabile, con pochi brevi acquazzoni pomeridiani solo sui rilievi della Penisola, mentre le temperature faranno registrare valori tipicamente estivi". In particolare, affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo, entro giovedì le massime si aggireranno quasi dappertutto intorno ai 28/30 gradi, con diverse punte fino ai 33/34 gradi. Anche i tassi di umidità, giorno dopo giorno, aumenteranno, e l'afa, rilevano, "comincerà a farsi piuttosto fastidiosa nel corso del fine settimana, specie in Val Padana e nelle valli interne del Centro. Queste condizioni tipicamente estive con buona probabilita' ci accompagneranno per tutta la prima decade di giugno".

Tra le città piu' calde ci saranno, mercoledì, Verona, Sassari, Taranto e Bolzano (32 gradi) e giovedì Verona (34 gradi), seguita da Sassari e Bolzano (33 gradi), Milano, Bologna, Treviso, Firenze, Taranto e Alghero (32). Nel dettaglio giovedì sarà bel tempo in quasi tutta Italia con temperature in aumento. Nel pomeriggio sono previsti isolati temporali di calore sui rilievi dell' est Lombardia, Alpi orientali, Valle D'Aosta e rilievi della Calabria.

La giornata di venerdi' sara' caratterizzata dal bel tempo soleggiato con temperature sempre in aumento. Tra pomeriggio e sera c'e' la possibilita' di temporali di calore possibili sui rilievi, in particolare sulle Alpi centro-orientali e sull'Appennino meridionale. Durante il weekend, sempre secondo le previsioni dei meteorologi del Centro Epson Meteo, l'Anticiclone restera' il protagonista. Le temperature saranno stazionarie, ma il caldo si fara' afoso a causa dell'aumento dell'umidita' atmosferica, con la temperatura percepita (la sensazione di caldo) di 2-3 gradi superiore rispetto alla temperatura reale. Le zone maggiormente colpite dall'afa saranno la Pianura padana e le valli interne della Toscana e dell'Umbria. Sabato e domenica aumentera' l'instabilita', quindi si prevedono fenomeni pomeridiani nelle zone interne del Sud e sulla Sicilia, localmente anche sulle Alpi.