Direttore: Aldo Varano    

TALLINI. Scura e l’Università, complice Oliverio, smantellano il Pugliese

TALLINI. Scura e l’Università, complice Oliverio, smantellano il Pugliese

“Il progetto dell’ospedalicchio di periferia che Scura-Oliverio e Ciconte hanno pensato per Catanzaro ha preso finalmente forma.

La si finisca, almeno, di prenderci in giro. L’ospedale HUB da 450 posti, programmato e finanziato dalla Protezione Civile assieme a quelli della Sibaritide, di Vibo Valentia e Gioia Tauro, ha lasciato il posto ad un mero e semplice “trasloco” di reparti dal “Pugliese” al campus di Germaneto.

Lo si capisce da quanto deciso dalla cosiddetta “commissione paritetica” che ha dato il via libera allo smantellamento dell’ospedale regionale a tutto beneficio del policlinico universitario”. Lo afferma il consigliere regionale Domenico Tallini.

“Il nuovo HUB di Catanzaro - aggiunge - diventerà, nel giro di qualche mese, il campus che inghiottirà tutta la tradizione e la professionalità ultradecennale del “Pugliese”. L’asse tra il Commissario Scura e l’Università, con la complice assenza della Regione e con lo “strano” placet del commissario dell’Azienda, comincia a dare i suoi “frutti”. Si comincia con il reparto di ostetricia e non si sa dove si andrà a finire. Lasciare il polo oncologico al “Ciaccio”, dove sono stati fatti investimenti per milioni di euro, non è un gentile regalo del commissario, ma una necessità sull’esistente.

Quello che emerge dai lavori della “paritetica” è che tutti considerano Germaneto il nuovo ospedale HUB e il “Pugliese” un ferrovecchio da lasciare al suo destino. Man mano che le strutture del “Pugliese” collasseranno - conclude Tallini - le unità saranno

verosimilmente trasferite al campus. E intanto dove finiranno i soldi destinati al nuovo ospedale di Catanzaro ? A Cosenza ? A Locri ? Cosa resterà a Catanzaro ? Un “ospedalicchio di periferia”.